Quantcast

Piano di Sorrento, ancora dubbi sulla sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu

Piano di Sorrento. Ieri, su segnalazione dei cittadini, abbiamo riportato la notizia della presenza in Piazza Cota di un cartello nel quale si specifica che: “Non sono previste esenzioni dal pagamento della sosta per disabili” in apparente disaccordo con la legge che prevede dall’1 gennaio 2022 la gratuità della sosta su strisce blu per persone disabili dotate di contrassegno auto, qualora i posti riservati alla sosta disabili risultassero già occupati o indisponibili.
A seguito della pubblicazione dell’articolo abbiamo ricevuto un chiarimento da parte del vicesindaco Giovanni Iaccarino il quale ha spiegato che «Piano di Sorrento ha a cuore le problematiche dei disabili e abbiamo diversi posti riservati ad essi. Ricordo che la gestione delle strisce blu è riservata ad una società in appalto. Per l’applicazione della legge, che è di portata nazionale, faremo un ragionamento con la SIS per adeguarci ad essa senza ulteriori oneri per i cittadini”.
Noi di Positanonews ci limitiamo a riportare le lamentele dei cittadini che chiedono l’applicazione della legge e ci auguriamo che al più presto possano arrivare dei chiarimenti da parte del Comune di Piano di Sorrento affinché spiegi ai cittadini ed ai disabili il motivo della mancata applicazione della normativa nella centrale Piazza Cota.
Altri comuni, come ad esempio Sorrento e Positano, si sono adeguati applicando la legge mentre a Piano di Sorrento permangono ancora forti dubbi.

Commenti

Translate »