Quantcast

Maturità 2022: tornano gli scritti, assente la tesina

Più informazioni su

Maturità 2022: tornano gli scritti, assente la tesina. Dopo due anni anomali, dovuti alla pandemia, la maturità 2022 tornerà quasi completamente alla sua formula originaria. Nuovamente, infatti, saranno presenti i due scritti da svolgere in presenza: quello di italiano e la seconda prova, diversa in base all’indirizzo di studio.

La sessione d’esame avrà inizio il 22 giugno 2022 alle 8.30, con la prima prova scritta di italiano, che sarà predisposta su base nazionale: sette tracce di tre diversi tipi, sulla linea della prima prova pre-pandemia.

Il giorno dopo – 23 giugno – ci sarà la seconda prova, che verterà sulla disciplina di indirizzo individuata e comunicata dal Ministero dell’Istruzione. La seconda prova, però, diversamente dalla formula classica non sarà su base nazionale come era prima della pandemia; sarà infatti predisposta dalle singole commissioni d’esame, per consentire una maggiore aderenza a quanto effettivamente svolto dalla classe e tenendo conto del percorso intrapreso dagli studenti in questi anni particolarmente ostici.

Non mancherà ovviamente il colloquio orale, che inizierà con l’analisi di un materiale scelto dalla commissione (un testo, un documento, un problema, un progetto). Assente la tesina o l’elaborato, ovvero quel documento preparato in anticipo dai maturandi e illustrato alla commissione il giorno dell’orale che aveva permesso di mettere in piedi gli esami nello scorso biennio.

Quello che non cambierà rispetto al recente passato è la composizione della commissione d’esame: sarà formata da sei commissari interni, con solo il presidente esterno.

Per quanto riguarda le modalità di attribuzione del voto finale, questo sarà sempre in centesimi (al massimo si potrà arrivare a 100/100) e sarà così articolato: il credito scolastico, alla fine del triennio, avrà un peso massimo di 40 punti (12 per il terzo anno, 13 per il quarto, 15 per il quinto); le tre prove (due scritti più l’orale) avranno un valore di 20 crediti ciascuna. Si potrà ottenere la lode, con deliberazione all’unanimità della Commissione.

Più informazioni su

Commenti

Translate »