Quantcast

In troppi viaggiano sui bus senza pagare il biglietto, l’allarme del Presidente dell’EAV Umberto De Gregorio

Il Presidente dell’EAV Umberto De Gregorio accende i riflettori su un tema di grande attualità, una piaga che dura ormai da tantissimo tempo, ovvero l’abitudine di moltissimi cittadini di non pagare il biglietto per viaggiare sui bus della società di trasporto: «Se i frequentatori dei bus sono fantasmi il diritto dei fantasmi non esiste. Purtroppo il tasso di evasione con il covid ha raggiunto livelli insostenibili. Vero che l’azienda è tenuta a fare controlli ma è anche vero che i cittadini hanno il dovere di pagare i biglietti indipendentemente dai controlli. Vero è che i biglietti talvolta non si trovano ma è anche vero che si possono comprare con la App GOEAV sul telefonino anche last minute. Insomma il diritto al trasporto pubblico va conciliato con il dovere dei cittadini di pagare il biglietto. Se i frequentatori dei bus sono fantasmi il diritto dei fantasmi non esiste. Ed i Comuni devono farsi parte attiva per aiutare il trasporto pubblico a sopravvivere».

Commenti

Translate »