Quantcast

Covid-19, il bollettino giornaliero dei contagi in costiera amalfitana. Boom di guarigioni

Aggiorniamo il bollettino Covid-19 relativo alla costiera amalfitana con i dati pervenuti entro le ore 23.30 di oggi 16 gennaio 2022.
Nella giornata odierna si sono registrati 32 nuovi contagi nella città di Vietri sul Mare a fronte di ben 101 guarigioni con un totale degli attualmente positivi che scende a 243.
A Tramonti sono 24 i nuovi positivi e 54 i cittadini guariti con un totale di contagiati che scende a 143.
A Maiori sono 13 i nuovi positivi a fronte di 54 guarigioni con un totale che scende a 231, mentre ad Amalfi si registrano 10 nuovi contagi e 26 guarigioni con un totale che scende a 249 attualmente positivi.
A Ravello sono 5 i nuovi casi e 21 i cittadini guariti con un totale degli attualmente positivi che scende a 77.
A Scala si aggiungono 5 nuovi casi di positività a fronte di 19 guarigioni e scende a 67 il totale degli attualmente positivi.
A Minori si registrano un solo nuovo caso di positività e 7 guarigioni per un totale che scende a 86 contagiati.
Resta invariata la situazione epidemiologica negli altri comuni.
In totale sono 90 i nuovi contagi su tutto il territorio costiero a fronte di ben 282 guarigioni che fanno scendere a 1.416 il totale degli attualmente positivi in costiera amalfitana.
Amalfi è il comune con il maggior numero di positivi che sono al momento 249, seguito da Vietri sul Mare con 243 e Maiori con 231.
Per completezza aggiungiamo l’aggiornamento dei contagi nella città di Agerola che oggi conta 18 nuovi positivi a fronte di 16 guarigioni con un totale di attualmente positivi che sale a 138.
L’invito resta quello a non abbassare la guardia ed a continuare a rispettare scrupolosamente e responsabilmente le norme anti-Covid finalizzate al contenimento dei contagi: indossare correttamente la mascherina anche all’aperto, igienizzare spesso le mani, mantenere il distanziamento sociale ed evitare occasioni di assembramenti.

Covid-19, il bollettino giornaliero dei contagi in costiera amalfitana. Boom di guarigioni

Commenti

Translate »