Quantcast

“Corona Party” e tentativi di contagiarsi con il Covid per evitare il vaccino dei “no vax”, anche in Costiera amalfitana su telegram

“Corona Party” e tentativi di contagiarsi con il Covid per evitare il vaccino dei “no vax”, anche in Costiera amalfitana su telegram . Facciamo una premessa la categoria “no vax” comprende una miriade di posizioni, ci sono persone che non vogliono vaccinarsi semplicemente perchè non si sono mai vaccinati in generale, altri che lo fanno con varie motivazioni, altri che lo vedono come imposizione. Intanto sono persone che non vogliono fare un trattamento sanitario che è diventato obbligatorio, con tanti dubbi costituzionali, e ora se non lo fanno perdono il lavoro e si prendono anche una multa. Allora si cerca il contagio anche in Costa d’ Amalfi Lo dimostra l’esistenza di gruppi Telegram dove gli utenti no vax cercano dei positivi nelle loro zone per contagiarsi, nella speranza di guarire e ottenere il Green Pass senza vaccinarsi. È il caso, per esempio, di “Covid Party”, una chat, ora rimossa, dove richieste simili erano all’ordine del giorno. Nel gruppo si potevano leggere messaggi di questo tipo “cercasi positivo Covid-19, zona basso Piemonte o Liguria, disposto a immunizzarmi con Covid originali, anche a pagamento, da concordare. Se interessati passo il mio cell privatamente. Mi serve per lavorare. Attualmente sono sospeso senza paga”.
I messaggi scambiati nel gruppo “Covid Party” non lasciano spazio a dubbi: molti no vax reputano più pericoloso fare il vaccino che contrarre il Covid. Ora che il Green Pass è necessario per lavorare, chi è contrario all’inoculazione sta provando in ogni modo ha cercare delle “scappatoie”. Chi ne ha la disponibilità economica preferisce pagare un tampone ogni 48 ore piuttosto che vaccinarsi. Altri sperano di infettarsi incontrando i positivi, non senza il timore di fare tanti chilometri per niente. Altri in Costa d’ Amalfi, con il picco di questi giorni come nel resto della Campania, cercano di frequenstare amici e parenti. A giorni probabilmente riusciremo a fare anche qualche intervista, in democrazia bisogna dar voce a tutti e sentire le loro posizioni. A dire la verità anche i vaccinati, dopo che si prospettano terze e quarte dosi, cominciano ad avere dei dubbi , condivise da virologi e immunologi che ritengono che troppi vaccini potrebbero non fare bene per il sistema immunitario. Inoltre c’è anche il problema di chi il Covid lo ha avuto ma non se ne è accorto, salvo trovarsi anticorpi elevatissimi, loro avranno o no diritto al green pass?

Commenti

Translate »