Quantcast

Brutto incidente nell’officina a Castellammare di Stabia: gravi le condizioni del giovane operaio 27enne

Brutto incidente nell’officina a Castellammare di Stabia: gravi le condizioni del giovane operaio 27enne. Il giovane Claudio Aprea, operaio stabiese di soli 27 anni, lotta tra la vita e la morte a causa dell’ennesimo grave incidente sul lavoro.

Ieri mattina, infatti, il ragazzo stava lavorando come ogni giorno presso l’officina meccanica a conduzione familiare di Castellammare di Stabia. Era al tornio, quando improvvisamente un pannello in metallo si è staccato, forse per cause accidentali, colpendolo alla testa.

Dopo essere stato immediatamente soccorso ed essere stato portato al San Leonardo, dove è stato stabilizzato. Subito dopo è stato trasferito all’Ospedale del Mare di Napoli, dove nel corso della serata è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. La prognosi resta riservata. Attualmente è ritenuto in pericolo di vita.

Intanto, sono al lavoro i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e l’ispettorato del lavoro dell’Asl Napoli 3 Sud per le indagini ed i primi rilievi. La Procura di Torre Annunziata ha aperto un’inchiesta sul drammatico incidente sul lavoro ed ha disposto immediatamente il sequestro del macchinario e dell’area in cui si è verificato. Al vaglio degli inquirenti è finito innanzitutto il rispetto di tutte le norme di sicurezza all’interno dello stabilimento, tra i più moderni della zona e sul mercato da oltre trent’anni.

Commenti

Translate »