Quantcast

Arturo Sessa è il nuovo segretario generale dello Spi-Cgil Salerno. Gli auguri di buon lavoro della Cgil Napoli e Campania

Arturo Sessa, segretario generale della Cgil Salerno, è stato eletto oggi all’unanimità dal comitato direttivo dello Spi-Cgil Salerno, nuovo segretario generale del sindacato dei pensionati della Cgil, succedendo a Gerardo Barrella. Al comitato direttivo, che si è svolto in modalità mista, hanno partecipato il segretario generale Spi-Cgil Campania e Napoli, Franco Tavella, il segretario Spi Cgil Nazionale Stefano Landini e il segretario generale Cgil Napoli e Campania Nicola Ricci.
“Innanzitutto faccio gli auguri di buon lavoro ad Arturo Sessa e rivolgo un ringraziamento alla segreteria uscente per il lavoro svolto fino ad oggi alla guida dei pensionati in provincia di Salerno. Arrivare a questo risultato – ha detto il segretario generale Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci – è emblematico di un grande esercizio di democrazia svolto dalla categoria. Arturo Sessa rappresenta un’ottima scelta per lo Spi-Cgil Salerno, in primis per la lunga esperienza maturata all’interno della nostra organizzazione, dove ha svolto per gli incarichi di segretario generale della Funzione Pubblica Cgil Salerno, di segretario organizzativo e poi segretario generale della Camera del Lavoro di Salerno. È una scelta umana, organizzativa e politica importante. Lo Spi-Cgil Salerno – ha evidenziato Ricci – ha scelto un compagno di punta del gruppo dirigente per la guida del sindacato. A Sessa va riconosciuto un grande senso di autonomia e responsabilità nella guida della confederazione durante questi anni. Avrà una grande sfida avanti, quella di consolidare il lavoro svolto finora e rilanciarlo. Questa elezione – ha concluso il segretario generale Cgil Napoli e Campania – arriva alla vigilia dell’assemblea organizzativa nazionale della Cgil, proiettando lo Spi in un futuro che dovrà essere fatto di scelte adeguate al contesto socio economico”.

Commenti

Translate »