Quantcast

Arredare la casa con stile: ecco 4 consigli pratici per scegliere il design giusto

Più informazioni su

Arredare una casa non significa semplicemente acquistare mobili, complementi e accessori ma vuol dire progettare uno stile ben preciso, non lasciare nulla al caso e acquistare arredi di qualità. Conoscere i diversi stili di arredo è il primo passo che consente di personalizzare un concetto di design, scegliere il tavolo da cucina, la camera da letto, i mobili per il soggiorno più adatti alla casa che si intende arredare, significa lavorare di fantasia e tenere in considerazioni le dimensioni e gli spazi. Ecco 4 consigli pratici per arredare la casa con stile e scegliere il design più adatto agli ambienti disponibili. 

Arredare con lo Stile Industrial

Direttamente da New York, questo stile unisce praticità, fascino vintage e un carattere esclusivo. Il design industrial risale agli anni cinquanta e sessanta e molto spesso viene unito allo stile minimal o al Pop. Riciclaggio di materiali difficili da smaltire come ferro e acciaio, rifiniture artigianali e stile suburbano, sono le caratteristiche fondamentali di questo design: scaffali, mobili per la camera da letto, mobili per sala da pranzo, seguono le linee originali della lavorazione artigianale. Per scegliere questo stile di arredamento è necessario avere una casa grande dove ogni camera è distribuita in spazi ampi.

Design Minimal

 Questo stile è perfetto per qualsiasi tipo di casa, sia gli ambienti piccoli che gli spazi più ampi possono essere arredati facilmente attraverso il design minimal. Le caratteristiche che presenta questo tipo di design d’arredo riguardano mobili e accessori lineari con lavorazioni leggere e semplici, la geometria pulita delle forme viene messa in risalto dai materiali riciclati e lavorati con metodi artigianali, per conferire maggiore esclusività, ecco perché è un design che si sposa perfettamente con lo stile industrial. Questo stile tende al futurismo e mantiene la casa semplice da pulire e sempre ordinata, grazie agli arredi che non risultano mai invadenti per quanto riguarda gli spazi e le forme.

Arredare casa in stile vintage

In questo caso sono presenti tantissimi stili vintage a seconda del periodo storico che può prendere in considerazione diversi decenni del XX secolo o addirittura altre epoche storiche. Colori caldi o freddi, mobili e accessori in legno lavorati a mano o restaurati, sono tantissime le opzioni che questo design offre. È perfetto sia per gli ambienti domestici che per spazi professionali come ristoranti, B&B, hotel e alberghi, proprio perché conferisce un ambiente familiare e sempre accogliente.

Scegliere lo stile adatto alla casa

Ogni design rappresenta uno stile con le sue regole che ha bisogno di determinati spazi, per questo è fondamentale la valutazione dell’immobile in base alla sua grandezza e alle esigenze di vivibilità. Ogni elemento d’arredo deve essere funzionale, entrare negli spazi giusti e non eccedere per quanto riguarda forma e colori, nel senso che deve abbinarsi con il resto degli arredi, dei complementi e degli accessori presenti. Per scegliere lo stile di arredo più adatto alla propria casa, bisogna mantenere in perfetto equilibrio gli spazi a disposizione, i gusti personali e la qualità degli arredi.

Più informazioni su

Commenti

Translate »