Quantcast

A Palazzo Altieri presentato “La legge del cuore” il nuovo romanzo di Claudia Conte

Roma – In una splendida location, quella di Palazzo Altieri a pochi passi della Chiesa del Gesù, è stato presentato “La Legge del cuore, storia di assassini, vigliacchi ed eroi” romanzo che porta la firma della scrittrice e attrice Claudia Conte, per Armando Curcio Editore. La scrittrice di Aquino, come il suo conterraneo San Tommaso, che nelle proprie memorie confessa di temere “il lettore di un solo libro”, non si è mai fermata, sia a teatro sia in letteratura, ad una sola opera, ma anzi ha sempre mostrato onnivora curiosità, così dopo l’esordio nel 2014 con il romanzo epistolare “Soffi vitali. Quando il cuore ricomincia a battere” (Intermedia Edizioni) con il quale ha partecipato al Salone del Libro di Torino risultando una delle autrici più giovani ad essere ospitata dalla kermesse libraria più prestigiosa d’Italia, e dopo la pubblicazione nel 2017 del saggio “Il vino e le rose. L’eterna sfida tra il bene e il male” (Armando Curcio edit.), quest’anno si presenta ai lettori con un nuovo romanzo, “La Legge del cuore, storia di assassini, vigliacchi ed eroi”, intrigante e impegnativo, che pone l’accento sulla drammatica lotta alla più potente organizzazione criminale operante in Italia, la Mafia. I suoi personaggi ci mostrano, grazie a un plot ben costruito, le scelte che sono alla base di tutto, che possono trasformare un uomo in un malfattore o un eroe. Sono le scelte che hanno fatto di Falcone e Borsellino dei modelli di impegno civile, professionale e umano e dei mafiosi degli assassini vigliacchi. La presentazione romana del libro è stata patrocinata dal Ministero della Cultura, si è svolta nella Sala del trono all’interno di Palazzo Altieri, alla presenza del Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho, del Prefetto Francesco Messina Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e dell’On. Caterina Chinnici, magistrato ed europarlamentare figlia di Rocco Chinnici, che hanno dato il proprio contributo alla realizzazione del testo firmandone rispettivamente l’introduzione, la prefazione e la presentazione. Claudia Conte, laureata in Giurisprudenza, nel 2015 ha ricevuto l’Oscar dei Giovani in Campidoglio per il suo impegno in campo culturale, ha vinto il Premio Vallecorsa 2018 per il teatro con Michele Placido, collabora alla realizzazione di svariati progetti artistici, impegnata sia nel teatro di prosa classico che in quello musicale con Vincenzo Bocciarelli, in tv è stata impegnata nel docufilm “Ulisse. Il mio nome è Nessuno” di Valerio Massimo Manfredi affiancando Sebastiano Somma, e ancora nelle fiction Rosy Abate 2, Don Matteo, Conviventi in affitto, al cinema invece l’abbiamo ammirata in “Sogni”, “Il custode”, “Un’estate da leoni”, “La Casalese 2” e tanti altri progetti. Un’artista Claudia Conte  molto impegnata anche nel sociale perché come dice San Tommaso d’Aquino: Maius est illuminare quam lucere solum (È meglio illuminare gli altri che brillare solo per se stessi).
Di Luigi De Rosa

Generico gennaio 2022
Claudia Conte è attivissima nel sociale,  durante l’emergenza Covid -19, si è distinta come un valido elemento per la Humanitas di Salerno.

Claudia Conte: http://www.facebook.com/ClaudiaConteFanclub

Generico gennaio 2022
La Legge del cuore, storia di assassini, vigliacchi ed eroi” di Claudia Conte (Armando Curcio Editore)

Commenti

Translate »