Quantcast

Vico Equense. Negozi tradizionali, Coppola “Dovete evolvervi”

Più informazioni su

Vico Equense – Anche quest’anno, nonostante l’emergenza sanitaria, Natale è tempo di shopping. In questi mesi abbiamo assistito a tante campagne che invogliavano a comprare nel negozio sotto casa o comunque nei piccoli negozi della propria città. E abbiamo sentito tanti appelli e inviti a boicottare la rete o le grandi catene dell’acquisto online, come se non avessero lavoratori e persone che devono andare avanti come tutti. Oggi pubblichiamo un intervento fuori dal coro, scritto da Marcello Coppola, coordinatore della civica di maggioranza “Tra la gente”, la lista che in amministrazione esprime l’assessore al bilancio, il presidente del consiglio comunale e un consigliere. “Grazie Amazon! – scrive su facebook – Ci hai mostrato come deve essere un servizio clienti efficiente; come deve essere un servizio di consegna; come il cliente debba essere al centro di qualsiasi attività commerciale. A volte anche esagerando. La “bottega artigiana”, il “negozietto di quartiere”, “l’attività della nostra infanzia” – continua Coppola – devono capire che bisogna evolversi, progredire, abbattere i costi e mettere al centro il cliente per essere efficienti. I perbenismi li lascio agli altri in cerca di consenso; io desidero che la gente evolva e non c’è modo migliore per evolvere che accettare la realtà” conclude Coppola.

Più informazioni su

Commenti

Translate »