Quantcast

Un Natale al caldo anche per i cani abbandonati

Più informazioni su

Una coperta, una sola, di quelle che non usate più, potrebbe far tanto per  cani  e gatti all’addiaccio. In casa abbiamo tante coperte che non usiamo più, ebbene quest’anno possono essere destinate ai cani e ai gatti nei rifugi. La stagione fredda è ormai arrivata e le migliaia di animali ospiti dei rifugi di tutta Italia la passeranno in un freddo box. Per questo motivo la LNDC Animal Protection fa appello a tutte le persone sensibili e alle strutture ricettive affinché portino le loro vecchie coperte e trapunte al rifugio più vicino, per dare un aiuto concreto agli animali abbandonati. Nonostante la recrudescenza del Covid-19 con la variante Omicron sia tornata a far paura, i volontari LNDC non si fermano. Anche in questo periodo particolarmente difficile per tutti, continueranno ad accudire gli animali ospitati nei rifugi, sul territorio e daranno assistenza alle persone che si trovano in difficoltà nella gestione degli animali di loro proprietà. Con l’arrivo della stagione invernale, però, bisogna organizzarsi e pensare ai tanti cani e gatti che ancora aspettano una famiglia nei canili e nei gattili di tutto il Paese. Migliaia di vite interrotte, dopo essere stati randagi o per anni in famiglia, finiscono in un box in cui a volte, purtroppo, passano tutta la vita, oppure anni e anni prima di avere la loro occasione di ricominciare. In molti casi hanno la “fortuna” di essere ospitati in rifugi gestiti da volontari, come nel caso dei rifugi gestiti dai volontari e attivisti LNDC, e quindi vengono amati, curati e accuditi al meglio delle possibilità. Altre volte sono purtroppo relegati in veri e propri lager, da cui è ancora più difficile uscire e in cui la vita è un inferno. Anche per loro un Natale al caldo è quello che speriamo.
Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa
Tel 02 26116502
stampa@legadelcane.org
Sito Lega del Cane: http://www.legadelcane.org

Più informazioni su

Commenti

Translate »