Quantcast

Strage infinita, la censura dei media sulla morte di Giada a soli 14 anni. Dopo la seconda dose ha iniziato a star male, poi il malore fatale l’ha fulminata sul colpo

Più informazioni su

Rimane un mistero la morte della 14enne Giada Furlanut, sportiva di Fiumicello (Go).

È uscita oggi, su Telefriuli, la notizia della 14enne, morta improvvisamente ieri dopo un malore, per essere cancellata dalla testata poche ore più tardi.

L’articolo – ora scomparso dalla rete – riportava: “Un grave lutto ha colpito le comunità di Fiumicello Villa Vicentina, nel dolore per la morte di Giada Furlanut, 14 anni, ricoverata da qualche giorno in ospedale a seguito di un malore. Lascia la mamma, tanti amici e i colleghi della pallavolo, una delle sue grandi passioni. La triste notizia si è diffusa nel tardo pomeriggio di ieri. (3 dicembre, nda)Cercando sul web è come se questa ragazza non esistesse. Trovato solamente un post, presumibilmente scritto da una persona che la conosceva, in cui si legge quanto segue (postato ieri):“Seconda dose fatta ad agosto, una decina di giorni fa ricoverata a Cattinara x tromboembolia polmonare in condizioni gravi. Lo ha fatto per continuare a fare sport ma già dopo la seconda dose non si allenava più, era troppo stanca”. Non si sa ancora come siano andate le cose ma il velo di mistero sopra questa storia è inquietante.

Più informazioni su

Commenti

Translate »