Quantcast

Speranza: “Vaccini ai bambini, non è materia da bar o da social”

Più informazioni su

“Fidiamoci dei nostri pediatri, non è una materia da bar, non è materia da talk show.

Non è materia neanche da social network, come purtroppo troppo spesso avviene”.

Lo ha detto il Ministro della Salute, Roberto Speranza, a Potenza, rispondendo alle domande dei giornalisti sui vaccini ai bambini. “E’ materia delicata – ha aggiunto – su cui bisogna fidarsi di chi ha dedicato un’intera vita ai nostri figli”. “Io vaccinerò i miei figli” contro il covid-19, fa sapere il Ministro della Salute, Roberto Speranza.

I bambini sotto i 12 anni sono esenti dal Green pass, precisa il ministero della Salute. “Il decreto legge – rileva il ministero – stabilisce con chiarezza che i bambini sotto i 12 anni sono esentati dalla certificazione verde Covid-19 per accedere alle attività e servizi per i quali nel nostro Paese è necessario il Green pass”.

“I primi dati che abbiamo anche da altri Paesi di Europa e del mondo, ci segnalano che con il richiamo si è più protetti anche nei confronti di potenziali varianti e quindi il richiamo è particolarmente importante: il mio invito a tutti i cittadini del nostro Paese è quello di prenotarsi e di andare perché è molto importante”, ha detto il Ministro della Salute. “Insistiamo – ha aggiunto – sulla campagna di vaccinazione che è la vera leva che abbiamo per chiudere questa fase e aprirne una diversa”.

“La campagna vaccinale nel nostro Paese è quella che ha i migliori numeri a livello europeo e mondiale, questa mattina siamo all’88,19 per cento di perone vaccinabili che hanno avuto la prima dose, oltre 85 ha completato il primo ciclo”, ha affermato Speranza. “Negli ultimi giorni – ha aggiunto Speranza – c’è una accelerazione molto forte anche per i richiami, che sono essenziali”. Fonte (ANSA)

Più informazioni su

Commenti

Translate »