Quantcast

Serie A: Cutrone gela il Napoli al Maradona. Lazio stesa dal Sassuolo

Serie A: Cutrone gela il Napoli al Maradona. Lazio stesa dal Sassuolo

Brutta battuta d’arresto per la squadra di Luciano Spalletti, male Sarri a Reggio Emilia.

12-12-2021 20:02

Luciano Spalletti: la costante ricerca della verticalità

La squadra di Sarri viene invece rimontata a Reggio Emilia dal Sassuolo, in gol con Berardi e Raspadori: ora è nona in classifica, mentre i neroverdi salgono al dodicesimo posto.

Serie A, Napoli-Empoli: primo tempo senza reti

Primo tempo di marca azzurra, ma la squadra di Spalletti non riesce a sbloccare il risultato. Al 22′ i partenopei devono fare subito a meno di Zielinski, ko dopo un contrasto, dentro Insigne. Al 24′ Elmas colpisce la traversa, nel finale di tempo sia Lozano, sia Insigne si avvicinano al gol ma Vicario è attento.

Ripresa, il Napoli spinge ma l’Empoli è ben messo in campo e concede poche chance: Vicario è attento su Ounas e Di Lorenzo, mentre al 62′ Juan Jesus va in gol ma il gioco è fermo per posizione irregolare del brasiliano. Spalletti prova a cambiare inserendo Petagna, Anguissa e Politano.

Ma a passare sono a sorpresa gli ospiti con un gol rocambolesco: al 70′ sugli sviluppi di un corner un rimpallo favorisce Cutrone che segna con la nuca, portando avanti i toscani. Il Napoli reagisce immediatamente ma non è serata: Petagna al 72′ colpisce un palo a Vicario battuto. Nel finale si fa male Elmas, Spalletti è costretto a cambiarlo con Malcuit.

Serie A, Sassuolo-Lazio: gol lampo di Zaccagni

sarri

Gol a freddo per la squadra di Sarri in avvio di partita: alla prima vera occasione, i biancocelesti passano. Al 7′ Pedro sfonda a destra e serve a Zaccagni, che trafigge Consigli. La reazione dei neroverdi non si fa attendere, la squadra di Dionisi crea chance a raffica: al 12′ Strakosha respinge il tiro di Scamacca, al 25′ ancora la punta degli emiliani colpisce il palo, al 43′ Raspadori spedisce alto.

Serie A, Sassuolo-Lazio: sorpasso Berardi-Raspadori

Ancora in avvio di ripresa il Sassuolo si avvicina al pareggio con Scamacca, i biancocelesti faticano a reggere il ritmo dei padroni di casa e crollano di schianto in cinque minuti: al 64′ Berardi trova l’1-1 con un bel sinistro dopo essersi accentrato da destra, al 69′ arriva il sorpasso dei neroverdi, firmato da Raspadori. L’Azzurro recupera palla al limite e di destro batte Strakosha.

Fatica la Lazio a creare occasioni: all’84’ gli ospiti si lamentano per un possibile tocco di mano di Rogerio, ma l’arbitro fa proseguire. Nel finale espulso Ayhan per fallo da ultimo uomo, la Lazio si riversa in attacco ma è sfortunata: Basic colpisce la traversa al 90′. E’ l’ultima occasione, Sarri scivola al nono posto in classifica.

Commenti

Translate »