Quantcast

Positano, un Natale Verticale di Solidarietà

Più informazioni su

Positano, un Natale Verticale di Solidarietà. Oggi, mercoledì 1 dicembre 2021, alle ore 11.00 circa presso la Sala Andrea Milano del Comune di Positano, la perla della Costiera Amalfitana, ha preso il via la Conferenza stampa di Presentazione del Programma Natalizio con tutti i rappresentanti che contribuiranno alla realizzazione delle numerose iniziative.

Natale a Positano: la conferenza stampa di Presentazione del Programma Natalizio in diretta

“Abbiamo voluto iniziare da dove avevamo lasciato, dal Natale dell’anno scorso, il mio primo Natale da sindaco. Un Natale dove in effetti avevamo piantato il seme della responsabilità. Un Natale particolare che abbiamo vissuto tutti in un maniera diversa, molto intensa, con responsabilità ma anche grande solidarietà. Eravamo in un contesto dove si era in parte ancora chiusi, ma nonostante quello abbiamo cercato di essere comunque presenti, perché il Natale è il momento più bello dell’anno ed in qualche modo dovevamo celebrarlo, come siamo sempre stati abituati a fare – ha detto il primo cittadino di Positano, Giuseppe Guida -. Però quest’anno la prospettiva è diversa. Vogliamo fare un passo avanti, sempre restando attenti, con grande responsabilità e nel rispetto di quelle che sono le disposizioni che dobbiamo necessariamente tener presente, ma un Natale di prospettiva. Il Natale in effetti è rinascita. Adesso iniziamo il tempo dell’Avvento, e questa Rinascita la dobbiamo trasferire anche nel nostro modo di amministrare, nel nostro modo di stare vicini ai cittadini, nel nostro modo di far sentire alla comunità che l’amministrazione è presente ed in qualsiasi momento c’è un punto di riferimento per i nostri cittadini. Un Natale di Ripartenza, che vuole ripartire dall’Arte e dalla Cultura, come dicevo già l’anno scorso, con un programma che ha oltre 32 date di eventi. Un programma che abbiamo potuto definire Positano Natale in Verticale. In verticale perché coinvolgerà tutto il paese, dalla spiaggia fino ad arrivare al borgo di Nocelle. Ma verticale anche perché coinvolgerà tutte le realtà, le associazioni. Allo stesso tempo un Natale sempre e comunque di solidarietà, perché il Natale è anche questo. Per questo ci saranno tante iniziative legate alla beneficenza ed alla solidarietà”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »