Quantcast

Poker della Casertana sul Sorrento

Poker della Casertana sul Sorrento che non è riuscito a frenare – specie nella prima frazione – l’intraprendenza dei falchetti, che per altro hanno sciorinato una prestazione di grande qualità. Cioffi ha inizialmente confermato Carrotta in mezzo al campo con Cassata a girare intorno a Iadaresta ma al primo affondo la Casertana è passata in vantaggio: slalom di Favetta da sinistra, tiro cross sfiorato da Volzone e tap-in vincente di Mansour. Sei minuti dopo, lancio illuminante di Carannante per D’Ottavi che ha trafitto Volzone e 2-0 Casertana. Un solo giro di lancette e Mansour di testa ha calato il tris su cross al bacio di Monti. Cioffi ha provato a scuotere i suoi con un triplo cambio e modificando il sistema di gioco in un 4-2-3-1. Tedesco, appena entrato, ha colpito in pieno la traversa con un potente mancino su punizione. Inizio ripresa con il Sorrento che ha provato a riaprire la contesa con Cassata, La Monica e Tedesco. La Casertana però ha incartato il poker con Panbianchi di testa su azione d’angolo chiudendo la gara in anticipo. Marciano ha sfiorato il suo primo gol in D poco dopo, Tedesco ha poi colpito un altro sfortunatissimo legno su punizione nel finale ma Bovenzi ha tenuto inviolata la porta dei falchetti fino al triplice fischio.

Commenti

Translate »