Quantcast

Piero D’Orsi; Valle dell’Angelo- Eboli Questa è la storia di uno di noi…

Più informazioni su

Rovistando Italia give the news like the radio📽
Giovanni Farzati Reporter senza Frontiere 💥 Dal Cilento in provincia di Salerno Campania al mondo per Positanonews
________________________________________

Piero D’Orsi; Valle dell’Angelo- Eboli
Questa è la storia di uno di noi…

“Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo e che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti” è una frase di Cesare Pavese; Piero D’Orsi, di Valle dell’Angelo, maestro di judo, 44 anni di attività, 24 cinture nere; titolare della palestra GONOSEN in S.Cecilia di Eboli, dove “allena non solo i muscoli ma anche la mente”; Piero D’Orsi è passato da tre partecipazioni dei “Giochi Senza Frontiere” con le squadre di Battipaglia ed Eboli a quella di ricercatore storico con la passione dei luoghi della fede popolare di Valle dell’Angelo.
Piero D’Orsi, ha collaborato con il prof. Antonio Infante di Piano Vetrale, pubblicando i seguenti libri: Valle dell’Angelo e la grotta; Il culto di S.Elia a Valle dell’Angelo; La cappella di S.Sebastiano a Valle dell’Angelo; La venerazione di S.Giuseppe a Valle dell’Angelo; Lo stato delle anime di Piaggine Sottane nell’anno 1847; Censimento straordinario di Piaggine Sottane nell’anno 1868 ed ultimo Il Gioco del Caciocavallo a Valle dell’Angelo.
“Io sono fatto così, mente e azione, immagino una cosa e la debbo realizzare subito, un metodo che uso per tutte le mie cose” dice soddisfatto Piero D’Orsi, che è stato docente di lingua inglese nei corsi di formazione professionale della Regione Campania.
Appassionato della montagna, dal 2001 e’ Guida dell’Associazione italiana guide ambientali (AIGAE) ed è anche presidente dell’Associazione di Trekking “Monte Nostrum” S.Cecilia di Eboli.
“Il discorso parte da lontano, c’è una grotta a Valle dell’Angelo – SA, il più piccolo paese della Regione Campania come numero di abitanti, fuori dall’abitato, la Grotta di San Michele Arcangelo.
Fino agli anni 90 era stata abbandonata, successivamente l’ho messa in sicurezza con l’aiuto dei miei ragazzi di judo e da alcuni volenterosi di Valle dell’Angelo.
Dal 1993 ad oggi, tutti gli anni, la prima domenica d’agosto, accompagno i fedeli alla visita della Grotta” spiega Piero D’Orsi e invita coloro che desiderano conoscere questo luogo ameno, per l’anno 2022, il 7 di agosto alle ore 7, nello spazio antistante della chiesa di S. Barbato, Protettore di Valle dell’Angelo.
(Nella foto Piero D’Orsi)

Più informazioni su

Commenti

Translate »