Quantcast

Minori X Tutti fa chiarezza sulla questione Fontana Moresca: “Una scelta discutibile o un’opportunità da non perdere!?”

Più informazioni su

Minori X Tutti fa chiarezza sulla questione Fontana Moresca: “Una scelta discutibile o un’opportunità da non perdere!?”.

Lo spostamento della fontana moresca, senza fare troppi giri di parole, è una decisione politica presa da quest’Amministrazione. Il trasloco della fontana era stato già deciso nel lontano 2016 con l’approvazione del Piano Urbanistico Comunale (perciò, prima della presentazione del progetto tunnel).

Ci sentiamo di sottolineare questi aspetti, perché settimane fa circolavano strane voci tra i cittadini, figlie anche di una cattiva informazione, e cioè che la Soprintendenza avesse deciso questo dislocamento per favorire il tunnel.

Il Sindaco, nel consiglio comunale del 12/08/2019, dichiarava che il finanziamento per il recupero e il restauro era legato alla ricollocazione della stessa in piazza Umberto da parte della Sovrintendenza (peccato che nei verbali di consiglio non c’è nulla di questa dichiarazione): questo è falso. È una scelta meramente politicaLa Soprintendenza non ha fatto altro che dare l’approvazione al progetto e consigliato, ufficiosamente, negli anni precedenti al 2019, di trasportare la fontana a Piazza Umberto I per una rivalutazione del manufatto. Ma non ha mai imposto la ricollocazione!

Considerazione sicuramente condivisibile quella dell’ente sovracomunale, ma rivalutare la fontana senza la piazza a cosa servirebbe? C’è bisogno di una riqualificazione dell’intera piazza. E per riqualificare, intendiamo, risolvere una volta per tutte i problemi atavici dell’allagamento della piazza quando piove, abbellirla esteticamente principalmente nei mesi estivi, far tinteggiare alcuni palazzi, ma soprattutto disporre, tra le attività di ristorazione e ufficio tecnico, un progetto che riammoderni il look degli spazi esterni dei locali. Far diventare di nuovo Piazza Umberto I una piazza di vita, perché adesso è solo uno dei tanti “spazi vuoti” di Minori.

Un altro problema che vogliamo sottolineare è: cosa farà l’amministrazione con quel vuoto creato dalla fontana sul lungomare? C’è un’idea di quello che si vuole fare o si naviga a vista? Noi lanciamo l’idea di predisporre una volta per tutte uno spazio dedicato ai bambini (stile Maiori per intenderci) serio, non come quel pavido e deludente tentativo fatto anni fa, sotto campagna elettorale; e dare finalmente un’area di gioco decente a quei tanti bambini che affollano da sempre quell’angolo di lungomare.

Non vogliamo nutrire polemiche inutili e malsane, ma sarebbe stato giusto e opportuno incontrarsi con i cittadini e le associazioni, prima di prendere una decisione in merito ad un simbolo così importante dell’intera comunità. In questa prospettiva, non si può che interpretare questa decisione come il colpo di grazia alla partecipazione dei cittadini alla vita democratica del paese.

Più informazioni su

Commenti

Translate »