Quantcast

Leader dei no-vax in terapia subintensiva per il Covid: “Mi pento e farò il vaccino. Fatelo tutti perché vi salva la vita”

Più informazioni su

Il 56enne Lorenzo Damiano, leader dei no vax trevigiani e già candidato sindaco a Conegliano con la lista Norimberga 2, contrae il Covid e viene ricoverato in terapia subintensiva e sotto ossigeno. Le sue condizioni cliniche sono ultimamente migliorate e Damiano, dal suo letto di ospedale, si dichiara pentito di non essersi vaccinato e lancia un appello: «Dopo questo periodo ho un’altra visione del mondo, mi vaccinerò. Sarò pronto quanto prima, quando Dio vorrà, a far sapere al mondo intero quanto sia importante seguire collettivamente la scienza, quella che ti salva. Bisogna scoprire cosa è successo e bloccare la fonte di questo male. A volte bisogna passare per una porta stretta per capire le cose come sono. Ieri ho ricevuto la bella notizia che domani mi dimetteranno e non appena potrò mi farò il vaccino. E lo dico a tutti: fatevi questo vaccino perché vi  salva la vita. Ringrazio i medici ed i sanitari del reparto dell’ospedale di Vittorio veneto che mi hanno curato con una terapia monoclonale, sono stati meravigliosi”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »