Quantcast

La Regione “dimentica” 1200 assunzioni

La Regione Campania può assumere ben 1840 persone da destinare ai Centri per l’impiego. Ma, finora, con il concorso appena concluso, i posti “coperti” sono appena 641. All’appello, dunque, ne mancano ben 1199, in pratica quasi il doppio di quelli assegnati. Un vero e proprio paradosso, specie in un periodo in cui il “posto fisso” – in particolar modo se statale – è sempre più una chimera. Non in Campania – o meglio per la Regione – che non sfrutta l’opportunità, nonostante il fabbisogno dei Centri per l’impiego. E, così, in lista d’attesa, sperando che, prima o poi l’Ente che ha sede a Palazzo Santa Lucia si svegli da torpore, ci sono perlomeno 664 giovani, tra i 30 e i 40 anni, tutti idonei ma non vincitori, risultanti dalle graduatorie di merito, che potrebbero immediatamente essere chiamati per completare la pianta organica.

Commenti

Translate »