Quantcast

Il Vico Equense saluta il 2021 a 23 punti. Le parole di mister Ferrara

Il Vico Equense saluta il 2021 a 23 punti, giocando bene e dando il massimo anche nelle sconfitte. A tal proposito mister Ferrara ha eswposto le sue idee in un’intervista: “Sono molto soddisfatto di questo girone di andata. All’inizio, infatti, nessuno avrebbe scommesso di chiuderlo a 23 punti, di vincere contro il San Marzano e di giocarcela con tante altre squadre di altissimo livello, come l’Agropoli. Sono contentissimo di aver portato qui il mio modo di vedere il calcio, basato su un gioco propositivo e fortemente strutturato sui giovani. Sono stati tanti – continua il mister – gli attestati di stima da parte di calciatori e degli addetti ai lavori riguardo al nostro gioco e del coraggio dimostrato, indipendentemente dall’avversario e dal giocare o meno in casa. Ne vado fiero. Al contempo però, sono consapevole che questi grandi risultati sono il frutto anche dei miei ragazzi, del grande lavoro del mio staff ed in particolare di Adelina. Senza di lei probabilmente adesso avremmo 0 punti. “. Obiettivo finale? E’ da sempre quello della salvezza. Mi auguro di fare al più presto tutti i punti necessari, così da archiviare tale obiettivo. Al contempo però ripeto sempre ai miei ragazzi di sognare. Abbiamo dimostrato, infatti, di giocarcela con chiunque e di dare filo da torcere a qualsiasi squadra. Inoltre, mi auguro che qualche altro nostro ragazzo spicchi il volo, come Sannino andato a Sorrento. L’obiettivo di un allenatore è quello di lasciare il segno ed insegnare calcio, fare crescere i propri calciatori in questo lungo percorso e un giorno vederli indossare maglie importanti.” La partita più complicata? Sicuramente quella con il San Marzano. Battere una tale corazzata per me è stata una vera impresa! Infatti, fino ad ora, il San Marzano ha perso solo contro di noi. Anche la partita con l’Angri è stata emozionante, non per il risultato, ma per l’atmosfera e una stupenda cornice di pubblico”.

Commenti

Translate »