Quantcast

Oggi a Positano all’interno della Chiesa Madre messa in scena di Natalizia di e con Peppe Barra

Positano (Salerno ) . Oggi il grande evento natalizio della Costiera amalfitana , alle  ore 19:00 all’interno della chiesa di Santa Maria Assunta verrà messa in scena “Natalizia” che avrà per protagonista un gigante del teatro italiano, Peppe Barra. “Natalizia” trae spunto dalla “Cantata dei Pastori” opera classica del teatro religioso, come ci insegnerebbe il padrone di casa don Danilo Mansi, che porta la firma di Andrea Perrucci e risale al 1698. Alla “Cantata dei Pastori” il Maestro Peppe Barra ha dedicato cuore e estro creativo riuscendo negli anni a realizzarne varie versioni, “Natalizia” rappresenta l’ultima, forse quella più dinamica, forte e scorrevole, uno dei motivi dell’enorme successo che tale spettacolo ha da 50 anni a questa parte e che in Concetta Barra, come sottolineò Eduardo De Filippo trovò un interprete insuperabile: “Concetta è la regina del canto popolare napoletano”. Peppe Barra ne è degno erede anzi con la sua arte ha saputo rivitalizzare molta parte del teatro classico napoletano e con la messa in scena de “La Gatta Cenerentola” ha raggiunto un successo internazionale che ha reso giustizia ad un patrimonio culturale di cui noi campani dovremmo essere sempre orgogliosi. Domani sera con il Maestro che con Salerno e la Costiera amalfitana ha un legame speciale, visto che al “Barbuti” si esibisce ininterrottamente dal 1987 e al Teatro Verdi ha messo in scena uno dei suoi primi spettacoli nel 1967 con Carlo Croco, Mico Cundari e La Nuova Compagnia di Canto Popolare, si esibirà con attori del calibro di Angela Luglio ed Enrico Vicinanza, accompagnati dall’orchestra formata dai Maestri Paolo Del Vecchio, Luca Orciuolo, Sasà Pelosi, Ivan Lacagnina e Francesco Di Cristofaro. “Natalizia” rientra nell’offerta culturale del “Natale Verticale” di Positano quello legato alla tradizione, alle radici, al sentimento religioso e di appartenenza che la “Cantata dei Pastori” incarna totalmente raggiungendo vette straordinarie. Non ci resta che attendere che il sipario venga alzato sulla rappresentazione dell’eterna lotta tra il Bene e il Male; la Madonna, il Bambinello e San Giuseppe dovranno vedersela con schiera agguerrita di diavoli, noi con uno splendido Sarchiapone.

a cura di Luigi De Rosa

Per Prenotazione: Tel 0898122535 WhatsApp 3349118563
Email: turismo@comune.positano.sa.it

link utili: http://comune.positano.sa.it

Generico dicembre 2021
Chiesa di Santa Maria Assunta (Positano, SA)

Commenti

Translate »