Quantcast

Grande successo del concerto di Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo a Massa Lubrense foto

Massa Lubrense (NA) Il Vicesindaco Avv. Giovanna Staiano, lo aveva annunciato, a Massa si sarebbero tenuti pochi eventi natalizi ma tutti di qualità, quello andato in scena ieri (29 dicembre) all’interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie ha mantenuto fede alle aspettative. Sono stati, infatti, i Canti religiosi popolari di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori i protagonisti di un concerto colto, elegante e raffinato interpretato magistralmente da un gruppo di artisti speciali a partire dal grande Peppe Servillo, quindi il Maestro Ambrogio Sparagna, Anna Rita Colaianni (voce), Erasmo Treglia (ciaramella, ghironda, torototela), Marco Tomassi (zampogna gigante) e Marco Iamele (zampogna melodica, ciaramella). il maestro Ambrogio Sparagna, etnomusicologo, vero e proprio ambasciatore della musica popolare italiana nel mondo, fondatore nel 2007 dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, un grande gruppo strumentale residente all’interno dell’Auditorium. Ad affiancarlo in questo progetto, la moglie Anna Rita Colaianni, che dirige il Coro Popolare e cura tutti gli arrangiamenti. Sposati dal 1989, una vita condivisa all’insegna della musica popolare che li ha fatti incontrare e che oggi è un valore aggiunto che si esprime in una grande intesa musicale. Con loro un monstre sacré della musica italiana, il cantante e compositore
Peppe Servillo. Lo spettacolo è stato caratterizzato dalla riproposizione di canti popolari religiosi del Settecento e altri appositamente composti da Ambrogio Sparagna, affidandoli all’originale interpretazione di Peppe Servillo e alla musica di Erasmo Treglia, Marco Tomassi e Marco Iamele. Intorno alla metà del Settecento Alfonso Maria de’ Liguori, fondatore dell’ordine dei Padri Redentoristi, cominciò a integrare il suo lavoro pastorale fra i poveri del Regno di Napoli con la pratica di alcune canzoncine spirituali composte sia in dialetto che in italiano. Si trattava di canti dall’impianto semplice, che traevano spunto melodico da temi popolari che in breve tempo si diffusero in tutto il territorio ed entrarono a far parte della liturgia ecclesiastica legata alle festività mariane e natalizie. Il successo dei componimenti favorì lo sviluppo di un vasto repertorio di canti popolari religiosi, ancora oggi molto diffusi, come i celebri “Tu scendi dalle stelle”, “Quanno nascette Ninno” e “Fermarono i Cieli” con i quali ieri questo gruppo di artisti ha incantato l’uditorio per bravura e competenza. Un grazie particolare va al padrone di casa don Gennaro Boiano, al Sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli e al Sindaco di Meta in qualità di rappresentante della Citta Metropolitana Giuseppe Tito.
di Luigi De Rosa

Successo di Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo a Massa Lubrensei Canti religiosi popolari di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori con Peppe Servillo e Ambrogio Sparagna

Successo di Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo a Massa Lubrense
Alcuni momenti del Concerto all’interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie

http://www.comunemassalubrense.gov.it/

Commenti

Translate »