Quantcast

Gragnano, premiati due medici: Raffone e Travaglino avanguardia della lotta ai tumori

Da Gragnano due ricercatori impegnati nella lotta contro i tumori. Ieri al Comune il sindaco, Nello d’Auria ha insignito di un riconoscimento da parte dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale, i medici da record considerati tra i migliori nel campo della ricerca sul cancro all’utero. Spiega il primo cittadino: “I due giovani ricercatori sono di Gragnano e ne siamo molto orgogliosi. Raffone e Travaglino hanno conquistato il tetto del mondo nel campo della “Iperplasia endometriale” e “Neoplasia endometriale”. Due talenti ai quali ho sentito il dovere di dare un segnale di riconoscimento da parte dell’intera città. Ho voluto rendere omaggio ai due medici, per il sorprendente risultato, invitandoli presso la sede comunale, per poter ascoltare in dettaglio la loro testimonianza e consegnare loro, a nome di tutto il popolo gragnanese, una targa di riconoscimento come segno di gratitudine e ringraziamento per l’impegno profuso, i risultatati raggiunti e il lustro conferito al territorio. Antonio e Antonio, amici e colleghi di laboratorio, hanno in comune il nome e l’età, infatti sono entrambi trentenni, ma anche la stessa passione per la Medicina che ha dato risultati encomiabili a distanza di soli 3 anni dall’inizio della ricerca nell’ambito della ginecologia oncologica. A decretarlo è stato expertscape.com, il noto portale americano che classifica persone ed istituzioni in base all’esperienza in un determinato settore in campo biomedico. I due camici bianchi da record, Antonio Raffone e Antonio Travaglino, si sono infatti classificati primi, davanti ai maggiori esperti mondiali del settore, provenienti dalle più illustri università e centri di ricerca mondiali. Un risultato che appare ancora più sorprendente se si considera che la loro attività di ricerca ha coperto un periodo della durata di soli 3 anni, a fronte dei 10 anni considerati invece per la stima del punteggio per gli altri medici/scienziati”.

Commenti

Translate »