Quantcast

Elezioni Comites Singapore: eletto il Santanellese Nello Castellano

Più informazioni su

Nello Castellano, candidato nella lista “Italiani in Singapore”, e’ risultato il quarto eletto nella lista alle elezioni per la formazione del Comites (Comitato Italiani all’estero) che e’ l’organo di rappresentanza della Comunita’ Italiana eletto per la prima volta a Singapore il 3 Dicembre scorso.

Questa elezione ha fatto registrare un record di partecipazione. Con una percentuale di residenti iscritti all’AIRE facenti richiesta di voto che e’ andata ben oltre il 18% (la media mondiale di circa era del 3%), la lista “Italiani in Singapore”, composta da 15 persone, tutti professionisti residenti a Singapore da molti anni, e’ riuscita a portare in consiglio quattro rappresentanti che porteranno avanti un programma fitto a cominciare dalla riapertura dell’Istituto Italiano di Cultura, lavorare con le autorita’ locali per ufficializzare l’insegnamento della lingua italiana nelle scuole dell’obbligo per i figli dei connazionali residenti a Singapore e, avere una struttura conoscitiva e di supporto per la comunita’ italiana locale.

Castellano, nato a Sant’Agnello nel 1968, e’ una persona molto conosciuta in penisola. Suo padre Giacomo, noto imprenditore, ha gestito l’impianto carburanti di via Balsamo (quando era sotto bandiera ESSO) per ben oltre 20 anni. Nello e’ stato politicamente attivo sulla scena santanellese negli anni ’90 portando avanti varie iniziative e si e’ anche candidato alle elezioni comunali nel 1990.

Specializzatosi nel campo della Information Technology, risiede a Singapore da oltre 20 anni e lavora come Technologist in un’azienda che sviluppa sistemi informatici ed e’ anche Chief Technology Officer nella Singapore Italian Association dove cura tutto il backend della associazione e delle aziende ad essa collegate.

“Sono molto onorato di essere stato eletto al Comites di Singapore. Un grazie sentito a tutti quanti che, con il loro voto, hanno espresso la loro fiducia verso la mia persona ed a tutti gli amici di lista con cui ho condiviso questa nuova avventura.

Credo di esprimere il sentimento di tutta la lista “Italiani in Singapore” quando dico che non solo continueremo a lavorare tutti assieme a progetti ed iniziative che richiederanno l’apporto di tutti, ma saremo “l’orecchio” della nostra comunità rendendoci disponibili ad ascoltare idee, progetti e proposte di cui ci faremo portavoce nel Comites.

Ora rimbocchiamoci le maniche: il lavoro a favore per la nostra comunità inizia. Il vero lavoro inizia ora.”

Più informazioni su

Commenti

Translate »