Quantcast

Covid, a Scala scuole chiuse per focolai. Il sindaco: “Cluster circoscritti”

Recentemente è scoppiato il contagio a Scala, in costiera amalfitana, dove probabilmente il virus ha trovato l’occasione di galoppare ancor più velocemente e con più efficacia nelle scuole. Ecco che arriva un messaggio dal sindaco di Scala e dall’amministrazione comunale, che invoca a mantenere la calma. Dunque, i cluster che si sono sviluppati nei giorni scorsi e hanno portato il numero di positivi a triplicare in poco tempo, secondo l’amministrazione comunale sarebbero circoscritti. Ecco cosa scrivono.

Cari Concittadini, a chiusura di questa settimana che ci ha visti impegnati a gestire un cluster di contagio, probabilmente nato in ambito scolastico, con questo messaggio voglio rassicurare tutti voi. La situazione, nonostante il numero elevato di concittadini attualmente positivi al Covid-19, è totalmente circoscritta perché grazie ai due screening effettuati siamo riusciti a risalire a tutti i nuclei familiari coinvolti che di conseguenza sono stati posti in quarantena. Vi comunico che per il momento le attività scolastiche in presenza della Scuola Primaria e Secondaria, rimarranno sospese per la sicurezza degli studenti e del personale scolastico, in attesa di ulteriori verifiche ed approfondimenti. È importante non abbassare la guardia! È fondamentale evitare occasioni di assembramento che possono inevitabilmente diventare occasioni di contagio. È ancora più importante seguire in modo rigoroso tutte le regole relative all’ uso della mascherina protettiva e del distanziamento interpersonale. Il Natale è alle porte e ci auguriamo di viverlo nella serenità che meritiamo, ma questo sarà possibile solo se ognuno di noi avrà sempre presente che la sicurezza è una responsabilità in capo ad ogni cittadino.

Un caro saluto

Il Sindaco e l’ Amministrazione Comunale

Commenti

Translate »