Quantcast

Coronavirus a Meta: chiusa la mensa della scuola dell’infanzia

Più informazioni su

Coronavirus a Meta: chiusa la mensa della scuola dell’infanzia. A darne l’annuncio è stato direttamente il sindaco di Meta, in Penisola Sorrentina, Giuseppe Tito, e dall’assessore alla Pubblica istruzione, Angela Aiello, durante la diretta Facebook di ieri: il servizio mensa della scuola dell’infanzia è stato sospeso in via temporanea. La decisione è stata assunta d’accordo con i vertici dell’Istituto comprensivo Buonocore-Fienga.

Alla base del provvedimento l’aumento dei contagi di Covid-19 tra i bambini. In base ai dati diffusi dall’amministrazione ed elaborati dal consigliere delegato all’emergenza Corrado Soldatini, emerge che dei 32 positivi attualmente presenti nel piccolo Comune della penisola sorrentina, 5 appartengono alla fascia di età tra 0 e 9 anni.

Tra l’altro l’incidenza dei casi nella cittadina della costiera è abbastanza allarmante visto che siamo a 202 ogni 100mila abitanti, circa il quadruplo rispetto al limite. È preoccupante anche il tasso di positività arrivato all’8 per cento.

“Oggi abbiamo 32 positivi e ci sono i vaccini, mentre esattamente un anno fa, prima dell’avvio della somministrazione del siero eravamo a 29 – spiega il sindaco Tito -. Bisogna però dire che circa la metà degli attuali positivi al virus non risulta immunizzata ed in questa percentuale ci sono i sintomatici e l’unico ospedalizzato. Chi, invece, ha ricevuto il siero è quasi sempre asintomatico”.

Per il giorno di sabato 4 dicembre, dunque, è stato organizzato insieme al responsabile Covid dell’Asl Napoli 3 Sud, Antonio Coppola, un open day vaccinale senza prenotazione, dalle 9 alle 15, presso la palestra della scuola Buonocore-Fienga.

Più informazioni su

Commenti

Translate »