Quantcast

Commerciante ucciso davanti ai figli, trovata l’ auto che hanno usato gli assassini

Più informazioni su

Hanno ucciso un commerciante che voleva difendere l’incasso di una serata davanti ai suoi tre figli. Poi hanno abbandonato l’auto e le hanno dato fuoco. Potrebbe essere quella usata in via Giovanni Della Rocca a Boscoreale durante il tragico tentativo di rapina costato la vita ad Antonio Morione, il titolare della pescheria ”Il delfino” ucciso con un colpo di pistola alla testa dopo avere reagito al blitz dei malviventi, l’auto ritrovata incendiata nella zona del Piano Napoli, alla periferia di Boscoreale. Il commerciante aveva provato a bucare le ruote dell’auto dei banditi con un coltello da cucina, ma uno dei tre rapinatori gli ha sparato contro quattro colpi davanti allo sguardo terrorizzato del figlio ventenne e delle altre due figlie di 17 e 13 anni in pescheria per aiutarlo. I carabinieri (sul caso indagano gli uomini della compagnia di Torre Annunziata e del Nucleo investigativo oplontino), pur non confermando la circostanza, non escludono che la vettura sia la stessa utilizzata per arrivare alla pescheria di via Giovanni Della Rocca, dal momento che risulterebbe compatibile con quella rinvenuta nel complesso di edilizia popolare del Piano Napoli.

Più informazioni su

Commenti

Translate »