Quantcast

Boom contagi Omicron, in Sudafrica più di 10mila casi in un giorno

Più informazioni su

La diffusione della variante Omicron in Sudafrica sta causando un aumento esponenziale dei contagi di Covid. Nelle ultime 24 ore 11.535 casi e 44 morti, il giorno prima i contagi erano stati circa 8.500. Un boom di casi dalla scoperta della variante Omicron in tutta l’Africa, specie nell’area meridionale, trainato proprio dal Sudafrica che per primo ha annunciato l’individuazione del nuovo ceppo. Nell’ultima settimana, i contagi registrati in tutto il continente sono aumentati del 54%, secondo i dati dell‘Oms. Un’impennata su cui, precisa l’agenzia Onu, non ci sono ancora dati sufficienti a certificarne il legame con la nuova mutazione del Coronavirus. Ma secondo l’Istituto nazionale per le malattie trasmissibili del Sudafrica, Omicron è già dominante nel Paese ed è stata individuata in 3 casi su 4 tra quelli studiati nell’ultimo mese, mentre i contagi nel Paese sono raddoppiati in un solo giorno tra martedì e mercoledì. Nelle ultime 24 ore, nel Paese sono stati effettuati 51.402 test, da cui sono emersi 11.535 nuovi casi, con un tasso di positività del 22,4%. Sono stati segnalati ulteriori 44 decessi. Intanto i vaccini attualmente in uso contro dovrebbero continuare a proteggere dalle malattie gravi anche nel caso della variante. Lo ha detto la professoressa Anne von Gottberg, dell’Istituto nazionale per le malattie trasmissibili in Sudafrica, in un briefing dell’Oms sulla situazione nel continente.

Più informazioni su

Commenti

Translate »