Quantcast

Autista sita della Costiera Amalfitana aggredito

Le scriventi OO.SS., vengono a conoscenza di un atto di violenza perpetrato ai danni di un conducente della Società Sita durante lo svolgimento del proprio servizio a Salerno.

Questo pomeriggio verso le ore tredici un automobilista, a causa di un banale motivo legato ad una precedenza, ha inseguito fino al capolinea il conducente del bus, è bastato poco ed in breve tempo dalle minacce verbali, si è passato ad un’aggressione fisica.

A lui va tutta la nostra solidarietà

E’ inammissibile che in un momento così delicato in cui versa il nostro Paese e ed il nostro territorio, colpito da una pandemia da Covid-19, un conducente, che mai si è fermato in questo delicato momento, al fine di garantire il diritto alla mobilità per i cittadini, venga aggredito senza nessun motivo.

Nello stigmatizzare e condannare aspramente tale vile atto, è necessario porre la massima attenzione sul tema della sicurezza nei mezzi di trasporto pubblico locale e poiché nel contempo cresce la preoccupazione ed il malcontento tra il personale viaggiante, si ritiene necessario un urgente incontro in merito atto a tutelare l’incolumità di tutti gli interessati, perché la sicurezza non è un costo ma un’assoluta NECESSITÀ’.

Commenti

Translate »