Quantcast

Auguri Annunziata! Somma Vesuviana è con te! Hai spento oggi ben 100 candeline!

Più informazioni su

Da oggi la cittadina sommese Annunziata De Luca si aggiunge ai centenari viventi in Italia.

Salvatore Di Sarno: “Annunziata ha spento le candeline oggi, in compagnia dei suoi 5 figli. Sono corso da lei ed è stato un momento intensamente bello. Oggi la nostra cittadina sommese si aggiunge agli altri centenari. E tanti sono gli eventi storici che lei ha visto nelle varie epoche: dalla salita del Fascismo allo sbarco dell’uomo sulla Luna, dalla seconda Guerra Mondiale alla caduta del Muro di Berlino, ma anche epidemie come asiatica e colera. Ed ancora dalla Liberazione alle cronache di oggi”.

“Ha compiuto ben 100 anni, si chiama Annunziata De Luca e per me è stato un onore essere con lei pochi minuti fa al taglio della torta. Ho visto dinanzi ai mei occhi una donna che nonostante l’età è piena di vita, di gioia, di serenità. Ringrazio i figli Salvatore, Donato, Gennaro, Carmine e Vincenza per avermi reso partecipe di un momento intenso”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Somma Vesuviana, nel napoletano, festeggia i 100 anni di Annunziata De Luca che oggi ha spento le candeline con i suoi ben 5 figli.

“Annunziata è nata nel 1921 – ha continuato Di Sarno – ed oggi ha raggiunto lo straordinario traguardo dei 100 anni di vita! Era piccola quando Mussolini andò al potere, maggiorenne quando scoppiò la Seconda Guerra Mondiale, adulta nella rinascita dell’Italia repubblicana, ma ha anche visto pandemie ed epidemie importanti come l’asiatica, il colera a Napoli. E tanti sono stati gli eventi lungo i suoi 100 anni come lo sbarco sulla Luna, la caduta del Muro di Berlino, le cronache nazionali ed internazionali, solo per citarne alcuni. A te cara Annunziata, tutta la comunità di Somma Vesuviana si stringe in un forte abbraccio pieno di affetto e di amore augurandoti ancora lunga vita. Dunque persona e testimonianza storica della nostra Italia”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »