Quantcast

6 dicembre 1959: buon compleanno allo Stadio Maradona

Nel corso degli anni ha cambiato il nome, ma mai la sua identità! Dallo Stadio del Sole allo stadio San Paolo a finire con lo Stadio Maradona: fatto sta che quel signore che padroneggia nel quartiere di Fuorigrotta oggi compie 62 anni! Inaugurato il 6 dicembre 1959 con la partita Napoli – Juve, terminata 2-1 per gli azzurri, quella struttura ha accolto milioni di tifosi ed è stato teatro di altrettante emozioni nel corso degli anni. Si ricorda, per esempio, il Napoli-Juventus del 1974 quando gli spettatori furono un totale di 90.736 e la partita fu sospesa sul risultato di 6-2 per gli ospiti per motivi di ordine pubblico. Chi può dimenticare poi le giocate di Maradona lì, proprio in quello stadio? E la citazione di Yaya Tourè, calciatore ex Manchester City, che affrontò il Napoli con la maglia dei citizens, dà una chiara idea di cosa significhi entrare in quel tempio del calcio: “La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo, Carlos mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barca mi dicevo, che sarà mai. Eppure quando misi piede su quel campo sentii un qualcosa di magico, di diverso. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo ottantamila persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi… Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando sentii quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe”. Buon compleanno a te, magico stadio!

Commenti

Translate »