Quantcast

Vico Equense, progetti per l’impiego in attività dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza

Vico Equense. Il sindaco Peppe Aiello comunica: «Il Comune di Vico Equense in adempimento alla Legge 26/2019 si sta attivando per la misura di contrasto alla povertà mediante la realizzazione di Progetti Utili alla Collettività – PUC – aventi come finalità prevalente l’impiego in attività dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza.
Nei giorni scorsi abbiamo tenuto una riunione organizzativa che ha tracciato le linee guida. I beneficiari individuati nel Comune di Vico Equense sono 58 e saranno attivi dalle 8 alle 16 ore a settimana, rispondenti ad una duplice logica: restituzione alla comunità del beneficio ricevuto ed occasione di inclusione e crescita personale.
I Progetti Utili alla Collettività si occuperanno di diverse attività:
– supporto alla manutenzione del verde
– pulizia dei rifiuti dalle fioriere e dalle aiuole
– sorveglianza presso le scuole
– supporto alle attività di entrata ed uscita nei plessi scolastici
– controllo nelle sale della biblioteca comunale
– garantire il rispetto delle regole sul distanziamento sociale attraverso controlli quotidiani degli spazi di aggregazione
I progetti individuati partono dalle esigenze della comunità locale e si integrano con le attività svolte dall’ente comunale.
E’ un passo importante per la nostra città nel segno dell’inclusività e della collaborazione con i cittadini, rendendo efficace il reddito di cittadinanza e coinvolgendo al meglio i beneficiari a seconda delle loro inclinazioni e capacità lavorative.
I percettori del reddito di cittadinanza diventeranno una risorsa importante e rappresenteranno un valido aiuto.
Infine, l’assemblea dei sindaci della Penisola Sorrentina la scorsa settimana, mi ha eletto presidente dell’ASPS, l’Azienda Speciale Consortile per la Gestione dei Servizi alla Persona.
Ringrazio i colleghi sindaci per la fiducia, mi impegnerò per svolgere al meglio il compito assegnatomi».

Vico Equense, progetti per l'impiego in attività dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza

Commenti

Translate »