Quantcast

Vico Equense-Napoli, l’artista Armando De Stefano avrebbe compiuto 95 anni: la sua vita in un libro

Armando De Stefano ha lasciato un grande vuoto nell’Arte Napoletana quando si è spento il 16 marzo scorso all’età di 94 anni e tumulato a Vico Equense; ieri ne avrebbe compiuti 95. Nel 2017 aveva rilasciato un’intervista per il libro di Anna Maria SantoroArte per immagini Interviste a dodici grandi artisti del nostro tempo” pubblicato quest’anno 2021, da Carabba. Così aveva ripercorso i momenti salienti della sua vita: “Sono nato a Napoli nella zona degli Orefici. Poi cambiammo casa e andammo ad abitare in Via Depretis verso il porto. Il mio amore per il disegno lo devo alle opere di Vincenzo Gemito detto ’O Scultore Pazzo, di cui papà portava spesso a casa le stampe: avevo due anni e mezzo e provavo a ricopiarle”. Aveva raccontato anche il suo amore per il jazz: “Da piccolo avevo cominciato a studiare pianoforte. Quando nel 1944 gli americani salirono verso la Linea Gotica, a Napoli portarono, insieme ai cannoni, tantissimi strumenti musicali. Ricordo che una sera l’orchestra era disperata per l’assenza del pianista. Io dissi «Provate me». Conobbi molti jazzisti americani”. Il libro raccoglie altre undici interviste ad artisti figurativi italiani incontrati nei loro studi tra il 2012 e il 2019 e accomunati dal gallerista Alfredo Paglione, che nella sua storica Galleria Trentadue a Milano si è occupato di quasi tutti i protagonisti qui intervistati. Oltre ad Armando De Stefano, sono presenti Claudio Bonichi, Ennio Calabria, Bruno Caruso, Omar Galliani, Carlo Guarienti, Franco Mulas, Romano Notari, Ruggero Savinio, Giuliano Vangi, Piero Vignozzi, Giuseppe Zigaina.  La prefazione del libro è di Elena Pontiggia, la postfazione di Gabriele Simongini, l’apparato bio-bibliografico è curato da Valentina Cocco. L’autrice, Anna Maria Santoro, è laureata in Filosofia con una tesi in Storia dell’arte medioevale. Ha insegnato Filosofia e Scienze umane nei licei. E’ giornalista pubblicista.

libro armando de Stefano

armando de stefano artista

Commenti

Translate »