Quantcast

Vico Equense, lezione di legalità: carabinieri in classe

Più informazioni su

Vico Equense, lezione di legalità: carabinieri in classe. È cominciato ieri il ciclo di incontri organizzato dall’istituto alberghiero Francesco De Gennaro con le forze dell’ordine, nell’ambito del progetto chiamato Insieme…per cambiare. A parlare di legalità ad una platea di circa settanta ragazzi è stato il tenente Michele Scarati, della compagnia dei carabinieri di Sorrento. All’evento hanno partecipato gli alunni del quinto anno, insieme alle insegnanti Annamaria Buonocore e Antonella Verde.
Dalle informazioni di carattere penale a quelle etiche, dai rischi che possono comportare scelte sbagliate all’esistenza di reti criminali, dall’importanza del rispetto delle regole al rendersi protagonisti del proprio destino: tanti i temi trattati in una lezione durata oltre due ore, al termine della quale si è aperto il dibattito con gli studenti. Non sono mancati i riferimenti agli elementi che caratterizzano il processo comunicativo e all’importanza del rispetto dell’altro.

LE REAZIONI «Il messaggio che il tenente Scarati ha trasmesso ai ragazzi è stato importantissimo: ognuno deve essere autore del proprio destino, con consapevolezza e ponderando bene ogni scelta» ha spiegato Annamaria Buonocore. «Con il termine camorroso il tenente ha fatto riferimento a tutti quei piccoli atteggiamenti illegali della vita quotidiana, come ad esempio comprare un cd falso, che non fanno altro che aiutare la criminalità organizzata a crescere. Le sue parole ci hanno aperto la mente» ha affermato Martina Gargiulo, studentessa della quinta A accoglienza. Il percorso di legalità che ha pianificato la scuola continuerà con altri incontri che prevedono il coinvolgimento dei carabinieri e della polizia municipale. Insieme ai vigili urbani di Vico Equense, infatti, gli studenti tratteranno temi inerenti l’educazione stradale.

Fonte Il Mattino

Più informazioni su

Commenti

Translate »