Quantcast

Vico Equense, incognita Migliaccio in Giunta . Maurizio Cinque “Un miracolo il risultato” Breglia “Spero ci sia ascolto e confronto fra le parti”

Più informazioni su

Vico Equense –  Mentre si è in attesa della Giunta, e di far quadrare il cerchio con la richiesta di Gennaro Cinque di mettere Benedetto Migliaccio come assessore ,  e vedere quanta autonomia ha il neo sindaco  Peppe Aiello , conosciamo anche i consiglieri di opposizione Antonio Breglia, fondatore della lista civica “LiberaMente”, alle recenti elezioni amministrative ha sostenuto Maurizio Cinque.  Proprio ieri lo abbiamo visto a Meta sulla costa di Sorrento a seguire Franco Arminio, il poeta intervenuto per Meta Portoni aperti , per la seconda volta non è riuscito a vincere “Non ho nessun rimpianto, abbiamo fatto un miracolo. Più di questo con metodi legittimi non potevamo ottenere. Arola e Montechiaro sono stati in gran parte con Gennaro Cinque perchè lui ci dorme lì ed il suo intervento non si poteva contrastare con i suoi modi. Se molti non mi avessero abbandonato forse avremmo vinto ” Grazie ad un importante risultato elettorale entrerà a far parte del consiglio comunale di Vico Equense anche Antonio Breglia un suo uomo  “Prima di tutto voglio ringraziare – commenta Breglia – le tante persone che mi hanno dato fiducia con il loro voto. Per me inizia un nuovo ed impegnativo percorso politico, in questo delicato momento storico: serve una politica di opposizione attenta, ma soprattutto costruttiva su argomenti importanti come la salute, lo sviluppo, la sostenibilità e la sicurezza della nostra città. Spero vivamente che ci sia capacità di ascolto e confronto tra le parti, serve più impegno e soprattutto attenzione per i tanti problemi che da anni affliggono il paese, bisogna a tutti costi fare di più rispetto al passato” conclude Antonio Breglia ( nella foto)

Più informazioni su

Commenti

Translate »