Quantcast

Venditti costa 70 mila a Sant’Antonio Abate e 170 mila a Castellammare, fioccano le polemiche foto

Venditti costa 70 mila a Sant’Antonio Abate e 170 mila a Castellammare, fioccano le polemiche  Centomila euro di differenza tra Castellammare di Stabia  e Sant’Antonio Abate due paesi della provincia di Napoli, in Campania, confinanti .  Lo spettacolo di Antonello Venditti è costato 70 mila euro all’amministrazione Abagnale nel settembre 2019, mentre il comune stabiese stanzia 170 mila euro per il concerto alla vigilia dell’Immacolata. Una spesa più che raddoppiata su cui scrivono una interrogazione i consiglieri comunali di minoranza, chiedendo spiegazioni al sindaco Cimmino e all’assessore agli eventi De Stefano.

Finisce sotto esame una determina con cui il dirigente del settore affida ad una società di Ravenna il progetto di valorizzazione culturale territoriale “IMAGinACTION – Festival mondiale del videoclip” consistente in nella realizzazione di “un concerto il giorno 7 dicembre con il noto cantautore Antonello Venditti, preceduto da una conferenza stampa presso il museo archeologico di Castellammare di Stabia, e concluso con un videoclip dedicato alla grande canzone italiana dello stesso Venditti, da realizzarsi con lo sfondo del Territorio” sulla base di una proposta che aveva avuto indirizzo positivo da parte del Sindaco. Una proposta affidata alla cifra di euro 139.000 come da importi preventivati. Per questo “veniva impegnato il cap. 900/10 per l’importo di euro 169.458 iva inclusa per l’esecuzione dei servizi in oggetto”.

Quindi mentre i 139 mila sono riservati al concerto, altre 30 mila sono destinati all’operazione di marketing. i consiglieri di minoranza hanno anche contestato la procedura dell’affidamento diretto pure prevista dalla normativa che regola l’organizzazione di eventi e spettacoli.

Commenti

Translate »