Quantcast

Sorrento, l’ex sindaco Raffaele Attardi: “Il percorso meccanizzato per il Porto aggraverà il problema del traffico urbano”

Sorrento. Riportiamo il post pubblicato dall’ex sindaco di Sorrento Raffaele Attardi sulla sua pagina Facebook: «Io sono contrario a favorire la mobilità con mezzi a combustione e all’aumento dei flussi escursionisti mordi e fuggi, in entrata e in uscita da Sorrento sostenuto da questi mezzi.
E sono contrario a tutto quello che potenzialmente li può far crescere, incluso i traffici portuali. E penso che il percorso meccanizzato Marina Piccola Porto, incluso quello pubblico approvato dal Comune di Sorrento, non solo presenta seri rischi di non risolvere il problema del traffico urbano, ma probabilmente li aggraverà.
Il percorso presenta il rischio di generare nuovi flussi, di diventare il collettore di nuovo traffico, di aggravare la pressione sulla rete stradale e di accendere la miccia per nuove aggressioni del territorio, più di quanto possa determinare la fame di abitazioni e la speculazione edilizia.
Secondo me la scelta fatta di realizzare il percorso è così importante per il futuro della Città e del comprensorio in cui viviamo che bisognerebbe sottoporla a referendum popolare, quanto meno per fare in modo che sia accompagnata da provvedimenti regolamentari capaci di mitigarne i rischi.
Io non pretendo di avere ragione, ma è di cose come queste che bisogna discutere ed è su queste scelte che bisogna dividersi fra chi vuole ancor più accentuare la trasformazione della Citta in hub con annesso autogrill e chi vuole puntare ad uno sviluppo sostenibile».

Commenti

Translate »