Quantcast

Sant’Agnello, Rosario Lotito sul rischio chiusura del Reparto Ostetricia dell’Ospedale di Vico Equense

Sant’Agnello. Il pentastellato Rosario Lotito interviene sul rischio chiusura del Reparto di Ostetricia dell’Ospedale di Vico Equense: «Se non si fosse ancora capito la sanità in penisola sorrentina è oramai quasi inesistente e grazie solo a medici caparbi e competenti che c’è ancora un minimo di assistenza. E’ di recente la notizia che il reparto di ostetricia dell’ospedale di Vico Equense è a rischio chiusura. Per il momento sembra solo un’ipotesi ma statene certi che, come è successo per il pronto soccorso, tale ipotesi si tramuterà in certezza.

Crea un disagio e poi offri il servizio, questa è la strategia di chi ci governa, e qual è il servizio che questi sedicenti amministratori vogliono offrire ai cittadini peninsulari? Semplice, un unico ospedale dal costo di circa 100 milioni di euro che verrà costruito a Sant’Agnello, uno dei comuni più congestionati dal traffico dell’intero territorio peninsulare. Quanto tempo ci vorrà per costruire e rendere operativa questa tanto decantata opera ospedaliera che, a detta del presidente della regione Campania e da qualche sindaco locale, attrarrà addirittura più turisti? Conoscendo i tempi per le realizzazioni delle opere pubbliche ci vorranno anni e nel frattempo in penisola si può morire per mancanza di assistenza.

Ecco cari cittadini questi sono coloro che, grazie ai voti di tanti, stanno distruggendo sistematicamente la sanità in penisola sorrentina e sinceramente, visti i risultati elettorali, sono pure legittimati a farlo».

lotito

Commenti

Translate »