Quantcast

Sant’Agnello. Pomeriggio al teatro di San Giuseppe

Oggi domenica 14 novembre 2021 , nel pomeriggio alle ore 17 presso il teatro San Giuseppe di Sant’Agnello, due spettacoli ,’o suonno e Peppin e Agenti speciali Foresta viva.  Due atti unici il cui ricavato va per la riapertura del Teatro postcovid.

o suonno e Peppin di Francesca di Nardo con adattamento di Franco De Angelis, a cura del laboratorio Piccoli attori.

Agenti speciali Foresta viva della compagnia Teatro nel Baule.

Il Teatro nel Baule ha alla base tre punti fondamentali:

-Ricerca-Il teatro nel baule nasce dall’esigenza di un gruppo di attori di dar vita ad una compagnia teatrale che operi sul territorio con il proprio linguaggio e con la propria poetica. Incentrando il proprio training e la propria pedagogia su diverse tecniche teatrali che vanno dalla Commedia dell’Arte al Mimo Corporeo, dall’Acrobatica alla Clownerie.Uno degli obiettivi è rendere il teatro luogo di scambio, aperto al confronto e allo studio di diverse forme espressive; uno spazio che rispetti il senso primo del teatro inteso come “luogo del vivo estrinsecarsi di istanze antropologiche comunque connesse all’urgenza di re-ligare, socio-culturalmente e sacralmente, uomo con uomo”( R.Tessari).
-Educazione-Il teatro è Cultura, momento di crescita e di riflessione; pone domande e abitua al pensiero critico. Nell’ambito educativo, il Teatro nel Baule si avvale dello studio delle tecniche dei maestri e pedagoghi teatrali del ‘900 e dei più recenti sviluppi della pedagogia teatrale. Organizza corsi di avvicinamento al mimo per bambini, laboratori e workshop per adulti, progetti all’interno di istituti scolastici.
-Spettacolo-Produce e promuove spettacoli per adulti e bambini. Il pubblico è l’anello di congiunzione tra gli attori e lo spettacolo; riscoprire il valore della presenza del pubblico, senza il quale non è possibile lo scambio comunicativo, significa rendere gli spettacoli un momento di condivisione di un’esperienza che diventa necessaria.
A partire dallo studio dei maestri teatrali del ‘900, il Teatro nel Baule si pone l’obiettivo di continuare a sviluppare un proprio linguaggio, mantenendo sempre viva la possibilità d’esplorazione, grazie anche ad un’incessante formazione dei membri del gruppo. Il teatro, quando nasce dall’esigenza di comunicare e dalla competenza tecnica e poetica, diventa un momento di crescita sia per l’adulto che per il bambino, perché stimola il pensiero critico, pone delle domande, abitua alla riflessione. Il teatro è cultura.
I COMPONENTI
Sebastiano Coticelli: Diplomato alla scuola di Mimo Corporeo I.C.R.A. Project, continua la sua formazione seguendo corsi di commedia dell’arte, canto, abilità aeree e acrobatica, studio della maschera e del clown lavorando con maestri come Michele Monetta, Lina Salvatore, G. Bogdanov, Enrico Bonavera, Yury Krasovsky, I Wayan Bawa, Gonzalo Alarcon, Tomas Rascher e Michael Vogel (Familie Floz). Intreccia, inoltre, la sua formazione a studi sulla pedagogia teatrale e lavora come insegnante in diverse scuole di teatro e danza.
Simona Di Maio: Diplomata alla scuola di mimo I.C.R.A. Project ha approfondito lo studio sul mimo corporeo, la pantomima e la Commedia dell’arte con diversi maestri nazionali ed internazionali. Nel 2009 studia con Claudia Contin e Ferruccio Merisi (Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone) e con Enrico Bonavera; nel 2010 con il maestro Michele Monetta dell’ICRA Project; nel 2011 segue il workshop intensivo condotto da Adriano Iurissevich sulla maschera nel Mondo Ellenistico e nell’agosto settembre 2012 ha partecipato allo Stage Internazionale di Commedia dell’Arte presso l’A.I.D.A.S di Versailles diretta da Carlo Boso. Si avvicina allo studio del clown e della pantomima con i Familie Floz, Hernan Genè ed il maestro Valdimir Olshansky.

Dimitri Tetta: musicista e attore. Diplomato in teoria e solfeggio, si dedica allo studio del piano jazz, all’uso del sintetizzatore e della fisarmonica. si diploma alla scuola di mimo I.C.R.A. Project, approfondisce studi di ginnastica acrobatica. Prende parte a numerosi workshop tra cui: Familie Floz, Eugenio Barba, Jiulia Varley. Si trasferisce a Praga dove trascorre un mese con il gruppo di ricerca teatrale “Farm in the Cave”,dedicandosi allo studio della partitura fisica. Collabora con il Centro Teatrale Umbro di Gubbio, per il Festival Internazionale di formazione attoriale “Di Umanità si Tratta”, nella cui cornice ha seguito seminari con: Yves Lebreton, Vladimir Olshansky, Pierpaolo Sepe, Cesare Ronconi, Armando Punzo, Alessandro Serra.

Generico novembre 2021

May be an image of 2 people and text that says '2021 Venerabile Confraternita del Sacro Cuore di Maria San Giuseppe SUONN E PEPPINO Atto unico brillante di Francesca di Nardo (liberamente adattato da Franco De Angelis) A cura del Laboratorio Teatrale "I Piccoli attori" Regia di FRANCO DE ANGELIS 14 NOVEMBRE ORE 17:00 Teatro di San Giuseppe AGENTI SPECIALI FORESTA VIVA a cura della compagnia TEATRO NEL BAULE Priore.ilGovredPdeSpirtule edil Padre Spirituale L'intero ricavato sara utilizzato per sostenere spese di iapertura del teatro dopo due anni termo a causa del Covid'

Commenti

Translate »