Quantcast

Salerno mette al muro la Poesia

Salerno mette al muro la Poesia”, detta così sembra che la Poesia sia stata messa davanti ad un plotone d’esecuzione, in realtà la nuova iniziativa culturale nata a Salerno  mira a realizzare nella città guidata dal Sindaco Vincenzo Napoli un vero e proprio “Parco della Poesia di Strada”, nato dall’esperienza di “Muri d’Autore”, che è stato e ancora è  un omaggio della street art del 2014 al grande poeta salernitano Alfonso Gatto, voluto dall’omonima Fondazione guidata dal nipote Filippo Trotta, che diede la possibilità ad artisti esponenti del cosiddetto “muralismo”, noti e meno noti, di dipingere i muri del Rione Fornelle, dove nacque Alfonso Gatto, con alcuni dei suoi versi più belli. In seguito la città ha accolto i murales di altri artisti come Jorit, che sul muro del parcheggio “Vinciprova” ha reso omaggio a Trotula de’ Ruggiero (circa 1050 – inizio del XII secolo), straordinario esempio di primo medico donna della storia, menzionata anche nei Racconti di Canterbury di Geoffrey Chaucer. Sempre a Salerno sono bellissimi anche i murales presenti al “Vicolo della Neve” e presso la “Scalinata dei Mutilati” tant’è che oggi molte guide turistiche hanno dato vita a degli itinerari che includono le visite ai murales. Il Parco della Poesia di Strada che sta per nascere a Salerno rappresenta quindi un’altra occasione di valorizzazione e della cultura, ma anche di promozione del territorio perché è indubbio che queste opere che uniscono insieme poesia d’autore e arte figurativa servono anche ad abbellire luoghi sconosciuti della città, invitano gli stessi cittadini come i turisti ad attraversarli. I versi dipinti sui muri urbani della città di Salerno sono un omaggio alla cultura dell’inclusività, a quella che Franco Arminio definisce politica dell’attenzione verso il proprio Paese dopo decenni di disattenzione, che ne hanno fatto spesso luoghi inospitali o occupati da chi non li ama.
a cura di Luigi De Rosa

Sostieni Muri d’Autore – Parco della Poesia di strada con una piccola donazione finalizzata alla realizzazione di interventi conservativi e nuove opere nel quartiere Fornelle nell’ambito del progetto, della Fondazione Alfonso Gatto in collaborazione con la Fondazione della Comunità Salernitana,  che ha cambiato il volto del rione più antico e popolare della città di Salerno. Muri d’Autore-Parco della poesia di strada è stato insignito nel 2015 del primo premio nazionale di Legambiente come miglior progetto di rigenerazione urbana in Italia. Dal 2021 il Ministero dei Beni Culturali ha inserito questo progetto e le opere realizzate nell’albo dei “Sistemi territoriali di creatività urbana” (40 siti in  Italia). Muri d’Autore-Parco della Poesia di strada è un’esperienza unica in Campania, un progetto di innovazione sociale che grazie alla poesia ha attivato una rigenerazione urbana dal basso riqualificando il quartiere che è diventato un grande museo/libro a cielo aperto ma, anche una meta turistica, un luogo nel quale fare didattica, un set cinematografico per film e video musicali.

Info Sostieni Muri d’Autore – Parco della Poesia di strada: http://www.fondazionecomunitasalernitana.i

Info Comune di Salerno: http://www.comune.salerno.it/

Fondazione Alfonso Gatto : http://www.alfonsogatto.org/

Parco della Poesia di Strada : http://www.facebook.com/parcopoesiadistrada/

Generico novembre 2021
I murales salernitani

Commenti

Translate »