Quantcast

Provincia di Napoli: arrestati tre cittadini per spaccio di sostanze stupefacenti, colti in flagranza di reato

Più informazioni su

Provincia di Napoli: arrestati tre cittadini per spaccio di sostanze stupefacenti, colti in flagranza di reato. In data 31.10.2021 alle ore 18.30 circa, personale del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano, diretto dal Vice Questore D’Antonio Maurizio, a seguito di attività investigativa, hanno tratto in arresto tre cittadini extracomunitari, colti in flagranza di reato di spaccio di sostanze stupefacenti, ai sensi dell’art. 73 DPR 309/90.

L’operazione nasceva dalla segnalazione anonima di alcuni cittadini che indicavano la stazione della circumvesuviana denominata “Casilli” sita in San Giuseppe Vesuviano in via Santa Maria La Scala, come luogo di spaccio di droga. Le segnalazioni inoltre sono comparse più volte sui social in particolare in gruppi Facebook di abitanti della zona, cittadini che chiedevano a gran voce un intervento delle istituzioni.

L’attività investigativa si concentrava sulla banchina della stazione, a ridosso del binario ferroviario, in luogo altamente frequentato da viaggiatori in tutte le ore della giornata.

Alle ore 15.00 circa, si iniziava l’attività di osservazione che portava poco dopo al controllo di un ragazzo, originario di Poggiomarino, che aveva da poco acquistato una stecchetta di hashish. Al giovane era contestata la violazione amministrativa prevista ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90, uso personale.

Il rinvenimento della droga acquistata per uso personale era la conferma dell’attività illecita posta in essere. Pertanto alle ore 18.00 circa scattava l’operazione da parte di personale in borghese e di una volante. Alla vista dei poliziotti cinque individui tentavano di eludere il controllo scappando a piedi prontamente bloccati e sottoposti a perquisizione personale; addosso ad un soggetto era rinvenuta una busta contenente infiorescenze del tipo marijuana e la somma in denaro di circa trenta euro. Purtroppo il punto di osservazione non permetteva agli operanti di individuare altre persone complici dell’attività illegale.

I poliziotti procedevano l’attività investigativa eseguendo due perquisizioni domiciliari a carico di due arrestati, ed in un’abitazione era rinvenuto 1kg e 800 grammi di hashish, confezionata in panetti ed avvolta in cellophane.

Tutti i fermati erano denunciati per le violazioni inerenti il soggiorno sul territorio nazionale. Dell’accompagnamento in ufficio e dell’arresto di tre cittadini marocchini era data comunicazione al P.M. di turno della Procura di Nola che disponeva di accompagnare i tre arrestati presso le loro abitazioni, sottoposti alla misura restrittiva della libertà personale degli Arresti Domiciliari, in attesa di processo.

Provincia di Napoli: arrestati tre cittadini per spaccio di sostanze stupefacenti, colti in flagranza di reato

Più informazioni su

Commenti

Translate »