Quantcast

Piano di Sorrento, una tela di Piero Casentini donata alla Basilica di San Michele Arcangelo

Piano di Sorrento. La Basilica di San Michele Arcangelo si arricchisce di un’interessante opera pittorica realizzata dall’apprezzato artista Piero Casentini. Un dipinto di indubbio fascino e che merita di essere ammirato. A commentare il dono ricevuto è Don Pasquale Irolla durante l’omelia di questa mattina: «In questo giorno di grazia la coincidenza dell’arrivo di un dono, una tela meravigliosa di Casentini della discesa agli inferi di Gesù. Una coincidenza perché oggi è un giorno solenne e solennizziamo anche l’inaugurazione di questa tavola che è piena di luce, in cui Gesù strappa dal carcere della morte Adamo ed Eva, rompe i sigilli della morte, li strappa dalle tenebre e li porta alla vita, alla luce. Nella bellezza di sentirci visitati da un dono. E’ un dono per me, è un dono per voi e anche l’opportunità di guardare ed essere rapiti dalla bellezza. La bellezza ha sempre il dono di metterci di buon umore, riaccendere la speranza nei nostri cuori, di essere un sollievo alle difficoltà della vita e una spinta forte alle utopie, ai sogni di Dio che possono realizzarsi in noi e che un giorno troveranno compimento. In questa tela in Adamo e in Eva ci siamo tutti, insieme ai tre profeti, ad Abele, a Giovanni Battista e agli spettatori che si affacciano e che sono illuminati dall’oro della grazia».

Commenti

Translate »