Quantcast

Piano di Sorrento, situazione Covid allo sbando. Positanonews aveva chiesto screening scolastici e organizzazione per le terze dosi

Piano di Sorrento, situazione Covid allo sbando. Positanonews aveva chiesto screening scolastici e organizzazione per le terze dosi. La risposta fu che non c’erano altri casi , oltre quei primi segnalati all’epoca, ma noi parlavamo di altro. Fare lo screening a tutti gli alunni, su base volontaria, come hanno fatto altre scuole in Costiera amalfitana, serve per limitare il diffondere del contagio per il coronavirus Covid – 19. Inoltre invece di potenziare la vaccinazione della terza dose troviamo Villa Fondi chiusa il mercoledì pomeriggio, oltre al lunedì mattina , sabato e domenica. Ebbene fatevi un attimo un calcolo, se le terze dosi si devono fare a chi ha passato i cinque mesi dalla doppia vaccinazione, bisogna fare la terza dose a tutti quelli che hanno fatto il vaccino da gennaio a giugno, cioè oltre il sessanta per cento della popolazione della Penisola sorrentina, invece l’unica richiesta fatta all’ASL di Castellammare di Stabia ( Napoli ) è quella di riprendersi Villa Fondi. Per fortuna, a quanto ci ha detto Maurizio Gargiulo, si rinvia di due mesi questa scelta e rimarrà fino a febbraio, ma basterà? Non è il caso di fare uno screening come chiesto da Positanonews ed incentivare la campagna vaccinale come ha chiesto Draghi e De Luca presidente della Regione Campania? O aspettiamo il peggio?

Commenti

Translate »