Quantcast

Piano di Sorrento, il ricordo del terremoto del 23 novembre 1980 nelle parole dell’ex sindaco Vincenzo Iaccarino

Piano di Sorrento. L’ex sindaco ed attuale consigliere di opposizione Dott. Vincenzo Iaccarino ha voluto ricordare il terremoto del 23 novembre 1980 in questo triste giorno del 41esimo anniversario: «Quarantuno anni fa la terra tremò e nella nostra città contammo dieci vittime, decine di fabbricati crollati, centinaia quelli danneggiati. Un quadro di guerra che non abbiamo dimenticato e che, a distanza di tanto tempo, fa di Piano di Sorrento forse uno dei pochi comuni che rinnova il ricordo di quella sera e soprattutto di quei morti e del dolore delle loro famiglie, dei grandi disagi di una comunità che si ritrovò a fare i conti con la ricostruzione, dell’impegno collettivo per tornare ad essere quelli che eravamo.
Rinnovando puntualmente il ricordo del sisma dell’80 diamo un segnale soprattutto a chi non l’ha vissuta quella tragedia, scoprendo la forza della nostra comunità che riconosce valore alla storia e alle tante storie di chi da quell’evento è stato segnato e per questo non merita solo una lapide, ma il rispetto e l’affetto dei propri concittadini e l’impegno degli amministratori della nostra città per non dimenticare».

 

Commenti

Translate »