Quantcast

Per un futuro migliore, per un futuro di libri! Il San Paolo di Sorrento partecipa a #IOLEGGOPERCHE’

Più informazioni su

L’ISTITUTO POLISPECIALISTICO “SAN PAOLO” DI SORRENTO
Partecipa al progetto #IOLEGGOPERCHE’

Leggere per costruire il futuro: questo il tema suggerito quest’anno agli Istituti di ogni ordine e grado e sul quale gli studenti, supportati da insegnanti e librai, sono chiamati a ragionare.
Anche quest’anno, l’Istituto Polispecialistico San Paolo di Sorrento partecipa alla grande iniziativa nazionale di promozione della lettura nelle scuole: #iOLEGGOPERCHÈ,
gemellata con ben tre librerie della penisola : Libreria Tasso di Sorrento, Ubik di Vico Equense e Mondadori di Piano di Sorrento.

I ragazzi dell’Istituto polispecialistico San Paolo e la dirigente Amalia Mascolo accettano la sfida e, nella settimana dal 22 al 28 novembre 2021,e gli studenti offriranno ai passanti e turisti, letture su varie tematiche di attualità, letteratura classica e moderna, per sollecitare spunti di riflessione, per sensibilizzare tutti ad una lettura consapevole e promuoverne la diffusione.
Un decennale progetto, promosso da: AIE; DGBDA; Centro per il libro e la lettura, con tanti partner, indicati in calce nell’articolo.
Un’iniziativa lodevole che nonostante un rallentamento delle attività, non si è fermata neppure durante l’anno pandemico, distribuendo alle scuole i pacchi libri promessi dagli editori.
#ioleggoperché ha come obiettivo la creazione e lo sviluppo delle biblioteche scolastiche, con l’aiuto di tanti donatori, che nelle librerie gemellate, acquistano i libri indicati dalle scuole per incrementare il patrimonio librario di piccole o grandi biblioteche scolastiche e permettere così la fruizione e il prestito di testi tra i più diversi.
Non è vero che i ragazzi non leggono, bisogna saper suscitare loro interesse e ascoltare le loro richieste e gusti, così come accade in ogni campo. Sono i ragazzi infatti che hanno stilato elenchi di libri che vorrebbero leggere e trovare a disposizione a scuola.
Sono gli studenti e studentesse dell’Istituto San Paolo, che presteranno la loro voce a grandi autori e altri meno noti, più vicini al loro sentire, alle problematiche legate all’ambiente, all’adolescenza, alle grandi riflessioni che da sempre avvincono il mondo, ma che con la globalizzazione e i social hanno maggiore eco.

Nelle mattine dal 23 novembre e fino a sabato 28, varie classi si alterneranno, con i loro docenti, presso la libreria Tasso, di Sorrento, una delle tre librerie che hanno accettato con entusiasmo di partecipare. Si ascolteranno le parole di Matilde Serao, Dacia Maraini; Liliana Segre ; la vita di Coco Chanel; la voce di Daniel Pennac sull’importanza della lettura; Giancarlo Siani; Pablo Neruda e l’ode alla cipolla;
Al pomeriggio vi saranno tre incontri curati dalle docenti di italiano e di lingue straniere del Plesso “San Paolo” di Massa Lubrense: il 23 novembre, alle ore 18:00 e il 24 novembre ore 17:30 gli allievi, attraverso pagine di classici della letteratura italiana ed europea, cercheranno di comprendere gli scopi della lettura e di vedere nei romanzi più o meno contemporanei, di volta in volta, una fonte di evasione, lo specchio del reale, la memoria del passato. Il 26 novembre, infine, alle ore 17:30 si discuterà della censura e del diritto alla lettura.
L’accesso agli incontri – che si svolgeranno negli spazi antistanti la libreria e all’aperto – è libero e gratuito. Contestualmente sarà possibile per tutti, da sabato 20 a domenica 28 novembre, acquistare libri nella libreria gemellata e fare donazioni per implementare il patrimonio librario a disposizione delle proprie Istituzioni scolastiche.
Impegno e passione, dunque, da parte di tutti noi: librai, docenti, studenti, genitori, parenti, veterani e neofiti della lettura, insieme per un futuro migliore, per un futuro di libri!

Invita tutti a regalare un libro alla tua Scuola dal 20 al 28 novembre, recandosi fisicamente nelle librerie gemellate o acquistando da remoto nel caso le librerie dispongano di questo servizio, così sarà più semplice ricevere donazioni anche da chi non può recarsi nel punto vendita!
Concita Avitabile Manuela Mosca

Più informazioni su

Commenti

Translate »