Quantcast

ODISSEA VESUVIANA POMERIGGIO DI PAURA CON DISAGI E SPAVENTO Penisola Sorrentina caos trasporti su ferro

Circumvesuviana:utenti,panico per treno bloccato in galleria

Stop tra Seiano e Meta per 45 minuti: tensione tra i passeggeri

 © ANSA

Penisola Sorrentina caos trasporti su ferro

10 NOV – Un treno della Circumvesuviana è rimasto bloccato per 45 minuti sotto la galleria che sta tra le stazioni di Seiano e Meta.Lo denunciano gli utenti sulla pagina Facebook

“Circumvesuviana.”Non auguro a nessuno di rimanere nel treno fermo in galleria stressato dal viaggio, senza informazioni con lo spavento che tutto può accadere e crollare. Altissima la tensione che sale tra i viaggiatori.  Un pomeriggio da dimenticare sulla tratta stabiese -sorrentina. Un treno fermo come altre giornate, piene di forte incertezza e con  situazioni drammatiche ed incresciose. Viaggiatori e pendolari prigionieri di continui disservizi e prigionieri del proprio destino.  Un servizio che non funzione per mancanza di manutenzione e scarsità di materiali d’uso, carrozze vecchie e troppo  affollate,  incompetenza e gestione fallimentare di una ditta che da anni  perde i pezzi e appeal per un servizio di trasporto moderno.  In questo  territorio  la vesuviana se fosse  bene organizzata  con corse adeguate, servizi ed  orari ben gesiti  sarebbe il riferiento di fondamentale importanza  per i trasporti di pendolari e tanti studenti  per un serizio utile al mondo del lavoro e della scuola.

Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti” e trova parziale conferma dall’Ente Autonomo Volturno, che ha comunicato come ”il treno della ore 14.48 da Sorrento per Napoli è ripartito da Meta con 45 minuti di ritardo” mentre ”il treno delle 13.54 da Napoli per Sorrento, è ripartito da Vico Equense con 40 minuti di ritardo”.

Secondo i pendolari sul convoglio, rimasto senza illuminazione e senza che fosse fornito ai viaggiatori alcun tipo di informazione, si sarebbero verificati momenti di forte tensione: ”Il treno nuovo – viene spiegato – nel primo pomeriggio è rimasto bloccato per ben 45 minuti nella galleria tra Seiano e Meta, completamente al buio e senza alcun avviso dato ai viaggiatori.

Secondo testimonianza di chi era presente, alcuni viaggiatori (tra i quali molti studenti) sono andati totalmente nel panico; c’è chi è svenuto e chi è crollato in un pianto a dirotto. Qualcuno ha provato a contattare i numeri di emergenza (112 e 118) ma i tentativi sono stati vani”.

 (ANSA)

Commenti

Translate »