Quantcast

Napoli. Opi. Presentazione del libro di Tiuna Notarbartolo “Il piccolo libro degli abbracci”.

Più informazioni su

Segnalazione di Maurizio Vitiello – Presentazione all’Opi de “Il piccolo libro degli abbracci”. Lunedì 15 novembre 2021, incontro sul libro firmato da Tiuna Notarbartolo che inaugura Labrig, collana di punta dell’editore Giammarino. 

 

Lunedì 15 novembre 2021, alle ore 16,30, presso la sede dell’Opi, in piazza Carità 32 – Napoli, sarà presentato “Il piccolo libro degli abbracci” di Tiuna Notarbartolo, recentemente pubblicato dalla Giammarino editore.

Accanto all’autrice ci saranno: Flavia Camera, Psicologa, Teresa Rea, Presidentessa dell’Ordine Professioni Infermieristiche, Gino Giammarino, editore, Mirella D’Orsi, sociologa e scrittrice, moderatrice dell’incontro.

Le letture sono affidate al noto attore Giulio Adinolfi.

 

Ecco una scheda editoriale:

Quanto c’è da dire sugli abbracci? Tantissimo, e del resto poeti, cantanti, scrittori, non hanno mancato di dedicare righe e righe, parole piene di senso, a quello che appare come il più semplice dei gesti amorosi, sicuramente il più discreto, il meno compromettente, sempre e comunque innocente, anche quando avvolge sentimenti e pulsioni che, nelle intenzioni, andrebbero oltre. In un abbraccio possono esserci gli affetti più disparati, la tenerezza infinita che passa, ad esempio, tra le braccia di una madre che stringe a sé la sua creatura, e la richiesta muta di chi, di quella tenerezza avrebbe proprio bisogno. 

Racconta tutto questo “Il piccolo libro degli abbracci”, a cura della giornalista e scrittrice Tiuna Notarbartolo, impreziosito da riproduzioni di quadri di artisti riconosciuti o giovani contemporanei, che, come in un laboratorio, si alternano di edizione in edizione. 

Testi brevi, originali, che si intrecciano alle citazioni e alla sensibilità di tanti poeti, scrittori, cantanti, che nelle loro creazioni hanno parlato di abbracci. L’effetto è quello di un grande libro d’arte e d’amore “Il piccolo libro degli abbracci”, che ha il pregio di saperli raccontare attraverso poche parole preziose ed immagini dirompenti, assolute, uniche. 

Cosa passa in un abbraccio? Amore, addii, ritrovamenti, conforto, amicizia, calore, unione, incontro, complicità, stupefazione, incanto, momenti, energie, eternità, essenze silenziose, umanità. 

Uno scambio alla pari, un reciproco dono, una fusione non solo di corpi, ma di campi magnetici. 

Un libro semplice ed intenso, adatto a tutte le età, ad ogni tipo di lettura e di regalo, destinato a diventare un piccolo grande classico. 

“Il piccolo libro degli abbracci” è il numero 1 di Labrig, collana di punta dell’editore Giammarino. 

 

Da non mancare.

Più informazioni su

Commenti

Translate »