Quantcast

Napoli, oggi presso la Sala Santa Cecilia il nuovo cd di Sergio Forlani

Napoli – Sabato 27 novembre 2021 alle ore 20:30 il pianista jazz Sergio Forlani presenterà “Still ground”, il suo nuovo lavoro discografico presso la Sala Santa Cecilia Jazz Club Napoli, in via Montecalvario 34. A quattro anni dalla pubblicazione del suo ultimo album, Sergio Forlani torna con un progetto musicale che presenterà questa sera, l’intro è stata affidata al giornalista Carmine Aymone, firma del Corriere del Mezzogiorno, che racconterà com’è nato “Still ground”. Durante il live show dei brani, sul palco insieme a Sergio Forlani (piano e tastiere) ci sarà Dario Franco (basso) Enrico Del Gaudio (batteria), Giulio Martino (sax soprano e tenore) con le voci di Brunella Selo e Carlo Lomanto. “Still Ground” (Useless Label) è nato in piena pandemia, verso la fine del 2020, quando Sergio Forlani decide di realizzare un seguito a “Back on the Ground” dando così continuità ai brani, nel nuovo album, di un progetto di fusion anni ’80 o smooth jazz, che ha avuto come riferimento un periodo che potremmo definire aureo della musica jazz/ fusion americana, degnamente rappresentata da band come Jeff Lorber fusion, Spyro Gyra e Yellowjackets. Tra i brani strumentali del disco sono presenti due canzoni dedicate alla speranza di una rinascita artistica dopo questo lungo periodo di stop vissuto da molti artisti e in fondo, come scriveva lo storico americano Joel Augustus Rogers il jazz è la “colonna sonora della rivolta”, nel nostro caso, a quest’evento pandemico che ci ha tolto la libertà della condivisione con gli altri .  Hanno dato un contributo al nuovo progetto importanti musicisti come Dario Franco, Enrico Del Gaudio, Brunella Selo, Carlo Lomanto, Giulio Martino, Fausta Molfini, Valentina Ranalli, Simone Sannino, Lorenzo Federici, Raffaele Carotenuto, Rocco di Maiolo.

a cura di Luigi De Rosa

Info Facebook Sergio Forlani :https://www.facebook.com/sergio.forlani.7

Generico novembre 2021
La cover di “Still ground” by Sergio Forlani

Commenti

Translate »