Quantcast

Michele Scognamiglio ricorda l’artista Galbiati: la volpe simbolo di Positano

Più informazioni su

Ci troviamo a Positano e abbiamo potuto scambiare qualche rapida battuta con Michele Scognamiglio. Con Michele abbiamo parlato di Bruno Galbiati, storico artista che, tra le altre cose ha lasciato il segno anche a Positano e tra i suoi cittadini. Qualcuno ha avuto la fortuna di conoscere Bruno, artista con gran cuore strappato via dalla vita troppo presto. “Bruno Galbiati fece un progetto che si chiamava ‘Sulla via della volpe pescatrice’, che ha coinvolto Positano, Furore ed Amalfi. Ad Amalfi c’era una mostra agli Arsenali e una manifestazione con le mongolfiere – ci racconta Scognamiglio. Per lui (la volpe) era il simbolo di Positano che univa poi questa parte della costiera. Nato il 27 settembre 1939, è stato allievo dello scultore Lelio Gelli e si è diplomato in scultura presso il Magistero d’Arte di Napoli nel 1958. Ha vissuto e lavorato tra Vetralla (Viterbo), Napoli e Monaco Di Baviera. Dal 1960 è stato attivamente presente nella vita artistica nazionale ed internazionale. Nel 1972 Bruno ha anche lasciato traccia a Positano.

Più informazioni su

Commenti

Translate »